ENG2ITA Community > Eng2ITA Cafè

Powermat, alimentazione ad induzione magnetica Di: softinformatica

Ci è capitato qualche volta, sulle pagine di Hardware Upgrade, di trattare di nuove tecnologie che permettessero di poter disporre della cosiddetta "alimentazione wireless", ovvero di un modo per utilizzare o ricaricare i dispositivi elettronici di cui si fa abitualmente uso senza le noie di mille carcabatterie differenti e la necessità di disporre di altrettante prese di corrente.

Una società israeliana, Powermat, sembra essere pronta a portare sul mercato a breve un'incarnazione di una di queste tecnologie. La realtà, sorta nel 2006, ha infatti recentemente annunciato una serie di "superfici" che, grazie ai principi dell'accoppiamento induttivo, permettono di ricaricare dispositivi elettronici come cellulari, player MP3 e anche notebook semplicemente ponendo questi ultimi in prossimità di esse.

Queste superfici, chiamate "Mat", emettono un campo magnetico generato da una bobina incorporata in esse e che viene rilevato da un piccolo ricevitore che deve essere collegato ai dispositivi elettronici. I Mat sono progettati per poter essere personalizzabili e scalabili, in modo tale da poter essere realizzati secondo diverse esigenze.

Nel Mat si trova una unità di elaborazione e una matrice di bobine, che possono essere attivate in modo indipendente per "inviare" l'alimentazione ad uno specifico dispositivo. L'unità di elaborazione si occupa di capire quale bobina deve essere attivata, grazie ad una scansione di eventuali ricevitori presenti nelle vicinanze.

Qualora un ricevitore venga rilevato, si avvia un'interazione che porta innanzitutto all'identificazione dello stesso per poi passare a determinare la quantità di energia necessaria ed infine all'attivazione della specifica bobina per trasferire l'alimentazione richiesta. Ogni bobina può operare simultaneamente con le altre, dando modo così di poter alimentare più dispositivi differenti nello stesso momento. Quando il dispositivo, con il suo ricevitore, viene portato fuori dal raggio d'azione del Mat il traferimento si interrompe automaticamente.

Powermat ha inoltre annunciato che l'hotel Loews Regency di New York sarà il primo ad adottare la tecnologia Powermat all'interno del proprio business center ed eventualmente ad espandere l'installazione in futuro in caso di necessità.

Non sono ancora disponibili informazioni riguardanti un'eventuale commercializzazione diretta al pubblico, sebbene Powemat assicuri che tutti i dispositivi hanno già ottenuto l'autorizzazione tecnica per poter operare ed essere commercializzati in Europa, Stati Uniti e Giappone.

Fonte: Hardware Upgrade
Re: Powermat, alimentazione ad induzione magnetica Di: Taliesin

..... ehm ..... piani ad induzione magnetica ...... ehm ..... praticamente il principio degli smagnetizzatori industriali ..... ehm .....

proprio il massimo, per ricaricare pc che contengono hard disk ..... Tongue

staremo a vedere ..... per il momento pero', vi consiglio di far fare i test a qualcun'altro .....  Grin Grin Grin

LO-FI Version 1.0 by DarkWolf - Valid XHTML 1.0! - CSS 2.1!