Logo Eng2ita
ENG2ITA Community Versione lo-fi
22/10/2018, 05:21 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
E' stata disabilitata la ricerca ai visitatori! 
   Home   Sitemap Regolamento del forum Login Registrati  
Pagine: 1 
  Stampa  
Voto topic corrente: ****
Non hai ancora votato questo topic. Seleziona una valutazione:
Autore Topic: AutoPatcher Tip&Tricks  (Letto 19702 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
dkdk_it
The BOSS!
Amministratore
*****

Karma: 64593
Offline Offline

Post: 2895


Finis coronat opus


WWW
« il: 05/08/2007, 16:55 »

Forse a molti non è noto che AutoPatcher ha degli switch da linea di comando con i quali si possono attivare delle opzioni particolari. Oggi rileggendo il topic sul forum internazionale mi è venuto in mente di riportarlo qui sul nostro.

Funzionalità della Linea di Comando (a.k.a. Switch)
E' possibile utilizzare le sengueti Funzionalità della Linea di Comando (a.k.a. Switch) per controlare il comportamento di AutoPatcher.

Citazione
? oppure help
Visualizza gli switch disponibili

nolicense
Omette la licenza di AutoPatcher e quella di Microsoft

nocrashhandler
Disabilita la gestione dei crash

log
Abilita il log dell'installazione (verrà creato il file <windows>\autopatcher.log)

report
Utilizzato unitamente a /log, aggiunge un report di installazione al file di log

verbose
Abilita un output aggiuntivo che lo switch /log di solito non scrive

devmode
Permette di ignorare gli errori (nella gestione dei crash)

noreboot
Evita la richiesta di riavvio al termine dell'installazione (ancora non completamente funzionante)

nodetection
Salta il rilevamento dei moduli attraverso chiavi di registro o file. Ogni modulo assumerà la forma di "modulo non installato" (colorazione nera) anche se è già stato installato!

english
Non tiene conto della traduzione della GUI (che normalmente si adatta alle impostazioni della macchina) e passa alla lingua di default, l'inglese.

answerfile:<filepath>
Specifica un file di impostazioni (answerfile) da caricare. Così facendo AutoPatcher ignorerà l'eventuale file di impostazione che si trova nella sua cartella e caricherà quello indicato.

unattend
Attiva l'installazione non presidiata (implica lo switch "nolicense"). Con questo switch verrà omessa la selezione dei moduli, è quindi necessario indicare un file di impostazioni da linea di comando.

minimal
Da utilizzare solamente con lo switch "unattend". Con questo switch AutoPatcher verrà avviato con una GUI minimale.

neverselectinstalled
I moduli già installati di ogni gruppo o sottogruppo non verranno selezionati quando lo stesso gruppo viene selezionato per l'installazione (normalmente selezionando un gruppo o un sottogruppo verranno selezionati TUTTI i moduli, anche se già installati, quindi di colore blu)

slipstream:<share>
Consente di integrare gli aggiornamenti, <share> è il percorso di integrazione. Questo switch disabilita il rilevamento degli aggiornamenti installati (considerato che gli aggiornamenti verranno integrati), la rimozione (non è possibile rimuovere un aggiornamento integrato) e il controllo sulla versione (per esempio versione di Windows, lingua, IE, WMP -- per la stessa ragione del rilevamento degli aggiornamenti)


Collegamenti veloci (hotkeys)

Citazione
Ctrl + A : Seleziona tutto
Ctrl + D : Deseleziona tutto
Ctrl + N : Selezione "niente" (stessa funzione di quello sopra!)
Ctrl + I : Seleziona tutto eccetto i moduli già installati
Ctrl + L : Carica le impostazioni da un file
Ctrl + S : Salva le impostazioni su un file
Ctrl + R : Ripristina la selezione predefinita


Exit code
Mi rifiuto di tradurre "Exit code"... ogni buon programmatore sa cosa sono...  Grin

Citazione
-1 Crashato (!)
1 Terminato (uscita) dall'utente
2 Terminato (uscita) dall'utente, evitanto il riavvio del sistema
5 Installazione terminata, riavvio del sistema non necessario
10 Installazione terminata, riavvio del sistema necessario, ma evitato a causa dello switch da linea di comando (noreboot)

Fatene buon uso.
dkdk_it

P.S.: Malgrado vi sia molto grato, su questa discussione non accetto ringraziamenti, apprezzamenti, saluti, etc.. Solo post inerenti all'argomento.
« Ultima modifica: 22/08/2007, 01:30 da dkdk_it » Loggato

ENG2ITA Community
« il: 05/08/2007, 16:55 »

 Loggato
dkdk_it
The BOSS!
Amministratore
*****

Karma: 64593
Offline Offline

Post: 2895


Finis coronat opus


WWW
« Rispondi #1 il: 27/11/2007, 20:25 »

Ciao,
gli switch da linea di comando, i collegamenti veloci e gli exit codes sono, ovviamente, rimasti invariati e si riferiscono, ovviamente, all'applicazione autopatcher.exe e non ad apup.exe.
Ne stiamo implementanto altri, ma in questo momento del testing non sono rilevanti.
A presto.
Loggato

larapeperina
Newbie
*

Karma: 0
Offline Offline

Post: 10


« Rispondi #2 il: 22/03/2011, 10:58 »

Forse pongo una domanda oziosa, ma sarebbe utile ( se gia' non c'è ) di salvare le opzioni degli aggiornamenti selezionati per non reimpostarli ogni volta, mi riferisco specialmente a TWEAK del registro di configurazione, perche' gli aggiornamenti è vero che li sceglie il programma, ma avere la possibilita' di memorizzare le opzioni non sarebbe male.

grazie  Smiley
Loggato
dkdk_it
The BOSS!
Amministratore
*****

Karma: 64593
Offline Offline

Post: 2895


Finis coronat opus


WWW
« Rispondi #3 il: 22/03/2011, 19:02 »

Già implementato!  Smiley
Seleziona i moduli che ti interessano -> Avanzate -> Salva la selezione su un file
Dai un nome qualunque al file ed è fatta. Verrà creato un file con estensione aaf (un semplice file testuale che contiene gli identificativi dei moduli selezionati, puoi aprirlo con un qualunque editor di testo evoluto) nella stessa directory di AutoPatcher.
Al successivo riavvio, AutoPatcher rileverà il file .aaf e ti chiederà se vuoi utilizzare quel file o continuare caricando i moduli predefiniti (solitamente i moduli di aggiornamenti ritenuti "critical" e non ancora installati).

Bye.
Loggato

Kaloso
Newbie
*

Karma: 0
Offline Offline

Post: 27


« Rispondi #4 il: 25/06/2011, 12:34 »

Ciao a tutti,

mi collego a questo post dato che il quesito è inerente.

avrei desiderio che il PC, al termine dell'installazione di Autopatcher, si riavvi da solo.
Non ho trovato negli switches (e spulciando su Google) la possibilità di fare ciò, e tantomeno di far almeno chiudere la finestra di Autopatcher al termine dell'installazione (riavviando poi tramite linea di comando).

In secondo luogo, questa sarebbe una raffinatezza  Roll Eyes, sarebbe bello che si riavviasse (o chiudesse la finestra) solo in caso di esito positivo della procedura.

Attendo info da qualcuno su come procedere oppure su come lasciar perdere  Grin
Loggato
Kaloso
Newbie
*

Karma: 0
Offline Offline

Post: 27


« Rispondi #5 il: 05/07/2011, 14:47 »

Risolto con un semplice workaroud.

nello script da me creato, nella riga successiva ho inserito la stringa:

shutdown -i -r -f -t 10

Funziona correttamente, spero possa venir utile a qualcuno
Loggato
Max
Amministratore
*****

Karma: 114
Offline Offline

Post: 1571



WWW
« Rispondi #6 il: 05/07/2011, 15:45 »

Risolto con un semplice workaroud.

nello script da me creato, nella riga successiva ho inserito la stringa:

shutdown -i -r -f -t 10

Funziona correttamente, spero possa venir utile a qualcuno

A questo punto perchè non riporti direttamente il tuo script completo?
Magari può essere utile a qualcuno.  Wink
Loggato


Kaloso
Newbie
*

Karma: 0
Offline Offline

Post: 27


« Rispondi #7 il: 09/07/2011, 00:01 »

Buona idea Max,

riporto solo la parte inerente ad AutoPatcher ovviamente, dato che il resto è superfluo e troppo "pieno":

echo ======================
echo Avvio installazione di "AutoPatcher"
echo ======================
cmd /c "\\Server\Autopatcher\autopatcher.exe" /nolicense /noreboot
shutdown -i -r -f -t 10
echo ==========================
echo Installazione di "AutoPatcher" completata
echo ==========================

Tengo a dire che che le segnalazioni di avvio e completamento installazione le uso solo a scopo informativo per vedere che stia procedendo tutto OK, inoltre lo switch /noreboot l'ho tenuto per una mia personale fisima :-)

Buona giornata

Postato il: 06/07/2011, 18:18


Errata corrige, lo script da qualche problema, vi tengo aggiornati qual'ora trovassi ulteriori soluzioni

Postato il: 07/07/2011, 12:04


Risolto sostituendo:

shutdown -i -r -f -t 10

con:

shutdown -r -t 10
Loggato
Kaloso
Newbie
*

Karma: 0
Offline Offline

Post: 27


« Rispondi #8 il: 26/07/2011, 17:44 »

Dopo vari tentativi, ho deciso di percorrere una strada alternativa, ragion per cui ho deciso di aprire un topic dedicato.  Smiley
http://www.eng2ita.net/forum/index.php/topic,7523.0.html
Loggato
Pagine: 1 
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines | Sitemap XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!

Eng2ita.net - Tutti i diritti riservati ©2006-2015   |   Privacy policy |   Licenza Creative Commons