Logo Eng2ita
ENG2ITA Community Versione lo-fi
21/01/2018, 15:14 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
E' stata disabilitata la ricerca ai visitatori! 
   Home   Sitemap Regolamento del forum Login Registrati  
Pagine: 1 
  Stampa  
Voto topic corrente: *****
Non hai ancora votato questo topic. Seleziona una valutazione:
Autore Topic: Domande frequenti (FAQ), problemi comuni e soluzioni  (Letto 29298 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
dkdk_it
The BOSS!
Amministratore
*****

Karma: 64593
Offline Offline

Post: 2893


Finis coronat opus


WWW
« il: 05/03/2006, 12:52 »

Problemi comuni e soluzioni riguardanti AutoPatcher (con le ultime segnalazioni alla fine)

PREMESSA FONDAMENTALE:
- Il WGA (controllo di convalida del sistema operativo) di questo pacchetto è quello ufficiale, e se si hanno copie pirata non si può fare l'aggiornamento.


1) Run time error 429 - il componente activex non può creare l'oggetto!
Installare entrambi i file contenuti nella cartella \win9xnt (dentro la directory di AutoPatcher).
Se non dovesse funzionare, procedere da start > esegui, digitare REGSVR32 SCRRUN.DLL e cliccare su OK.
Se non dovesse funzionare nemmeno questo, copiare i file della cartella C:\Programmi\AutoPatcher\bin in C:\Windows\System32.

Se non funziona ancora, ecco un'altra metodica:

1) Scarica questo: http://download.microsoft.com/download/vb60pro/update/6.0/w9x2k/en-us/regobji.exe

2) Esegui l'installer, e quando chiede su quale directory installarlo, installalo in: C:\Windows\System (per Win 2000, il percorso è C:\WINNT\System)

3) Vai su Start > Esegui.

4) Nella casella di Esegui, scrivi: regsvr32 "C:\Windows\System\regobj.dll"

5) Ricorda di includere le virgolette (per Win 2000, è WINNT invece di Windows)

6) Fatto.

2) Run time error 62 - Input oltre la fine del file!
Disinstallare AP, rimuovere la cartella, svuotare il cestino, e installare nuovamente AP cambiando il percorso ad esempio installarlo stavolta in C:\Programmi\AutoPatcher_XP.

3) 35602: la chiave non è univoca
Probabilmente hai installato questa release su una vecchia versione di AutoPatcher, e i moduli sono in conflitto.
Elimina la cartella d'installazione e reinstalla l'ultima versione.
Ricorda che solo le release di aggiornamento devono essere installate sulla versione precedente.

4) AutoPatcher non va oltre il caricamento dei moduli (si ferma con una X rossa)
La causa più comune di questo problema è che hai scaricato la versione Inglese di AutoPatcher e stai provando ad installarla su un sistema di lingua differente.
I moduli si caricano solo sui sistemi per cui sono stati progettati! In questo caso, ovviamente, la release non è stata studiata per il tuo sistema!

5) L'installazione finisce in 10 secondi ma non installa niente
Probabile causa: hai dei caratteri non alfanumerici nel nome del tuo account utente di Windows. AutoPatcher accetta nomi utente che contengono lettere, numeri e al massimo spazi.
N.B.: cambiando il tuo nome utente di Windows, cambi semplicemente il nome visualizzato all'accesso al sistema, mentre i nomi delle cartelle rimangono quelli dati in prima istanza! Dovresti poterlo cambiare attraverso l'utility amministrativa "Gestione computer", oppure come alternativa puoi creare un nuovo account sul quale utilizzare AutoPatcher.

6) Problemi di collegamento in rete dopo l'utilizzo di AutoPatcher
Sono probabilmente causati dal tweak per la sicurezza IPC$. Avvia il Tweak Undo dal menù Strumenti e ripristina questo tweak.
Questo tweak è fortemente raccomandato per ragioni di sicurezza, ecco perché non è stato rimosso benché può causare interferenze con il funzionamento della rete, usa quindi il ripristino se dovessi avere problemi o la metodica di gbuccoliero a fondo pagina.
Per favore evitate di fare richieste nel forum sul ripristino dei tweak di sicurezza... la loro installazione è a vostro rischio e pericolo.

7) Quando faccio doppio click sull'icona di AutoPatcher non succede nulla
Vai nel gruppo programmi AutoPatcher, sezione Strumenti, avvia Module Editor e chiudilo, quindi riavvia AutoPatcher.
Se non dovesse funzionare, copia comdlg32.ocx, comctl32.ocx, mscomctl.ocx dalla cartella \bin (dentro la directory di AutoPatcher) nella cartella c:\windows\system32, sovrascrivendo i file esistenti se necessario.
In alternativa copiare tutti i file della cartella \bin nella cartella c:\windows\system32.

8) Run-time error '380': Invalid property value
Copia i file da C:\Programmi\AutoPatcher\bin a C:\Windows\System32

9) Nessun testo visualizzato quando avvio AutoPatcher
AutoPatcher carica il testo visualizzato dai file della lingua che si trovano nella cartella \translation (nota che questo non è riferito a nomi di moduli e descrizioni!). E' possibile che tu abbia perso il file della tua lingua, che sia totalmente corrotto, o più semplicemente che non esiste la traduzione per il sistema che stai utilizzando.
Questo errore si potrebbe verificare anche qualora installassi una release UPDATE senza avere sul tuo sistema una release CORE, perché nelle release UPDATE non è presente l'intero set di file necessari all'avvio del programma (per motivi di dimensioni, circa 5,5 MB in più), compreso i file della lingua.

10) Alcuni moduli non si vedono in blu, cioè non vengono riconosciuti installati
In AutoPatcher 5.6 alcuni moduli non diventano blu dopo l'installazione.
Abbiate pazienza, perchè gran parte di questi problemi verranno risolti nelle future versioni di AP dei prossimi mesi.

11) Viene segnalato un virus su AutoPatcher!
Se il vostro antivirus segnala un virus in AutoPatcher, si tratta con certezza di un falso positivo.
Seguite le istruzioni di questa discussione per ottenere la correzione delle definizioni del vostro prodotto:
Antivirus: falso positivo in AP!

Domande frequenti (FAQ)

Generali

D: Cos'è AutoPatcher?
R:
AutoPatcher potrebbe essere definito come Windows Update offline. AutoPatcher offre un interfaccia con una grandissima raccolta di aggiornamenti, applicazioni e tweak del registro di sistema, che possono essere facilmente e velocemente installati sul tuo computer.

D: Quali sono i vantaggi se utilizzo AutoPatcher piuttosto che Windows Update?
R:
Il principale vantaggio è che con un unico download puoi avere tutti gli aggiornamenti di Windows e tante applicazioni aggiuntive, come Sun Java VM, MSN Messenger Live 8.x e Windows Media Player 11. Se hai molti computer oppure formatti il tuo computer frequentemente, utilizzando AutoPatcher hai un enorme risparmio di tempo e banda in download. Con AutoPatcher è possibile installare gli aggiornamenti critici essendo non in linea, eliminando così il rischio di venire infettato da un virus mentre si sta utilizzando Windows Update. Ti può anche tornare utile nel caso tu debba aggiornare il computer di un amico, specialmente se non può collegarsi ad internet (oppure se non ha una connessione a banda larga).

D: Dove posso trovare ulteriori informazioni su AutoPatcher?
R:
Puoi visitare il forum italiano ufficiale: http://www.eng2ita.net/forum/index.php?board=28.0
Oppure visitare il forum ufficiale (in inglese): http://www.autopatcher.com/forums/

D: L'utilizzo di questo programma è legale?
R:
Anche noi abbiamo avuto questo dubbio, ma adesso sappiamo che il creatore del programma ha contattato la Microsoft, e quest'ultima, è perfettamente consapevole dell'esistenza di AutoPatcher. Abbiamo regolarizzato la nostra posizione anche dopo la brutta vicenda di Agosto 2007, quando MS decise di bloccare la diffusione degli hotfix tramite un sistema diverso da Windows Update. Nacque dunque AutoPatcher Updater.

Versioni di Windows

D: Quali versioni di Windows XP sono supportate?
R:
Sebbene AutoPatcher è stato concepito per Windows XP SP2 Inglese, può essere avviato su qualsiasi PC, naturalmente gli aggiornamenti concepiti per la lingua Inglese, saranno installati solamente su PC con Windows XP SP2 Inglese. Ci sono comunque delle release speciali in Greco, Olandese, Norvegese e Portoghese (valida anche per il Brasile), e naturalmente anche per l'ITALIANO.

D: AutoPatcher può funzionare su sistemi senza l'ultimo service pack?
R:
Si e No!
Si, AutoPatcher può funzionare bene su questi sistemi, perché vengono caricati solo i moduli progettati per quella versione di Windows XP, la maggior parte dei moduli inseriti in AutoPatcher richiedono Windows XP SP2. Nessun aggiornamento rilasciato prima dell'ultimo service pack è incluso in AutoPatcher, procedendo, quindi, senza SP2 potresti perdere degli aggiornamenti.

D: AutoPatcher funziona con sistemi a 64bit o con XP-MCE?
R:
Le versioni attuali sono state progettate principalmente per sistemi a 32 bit (tranne il rilascio per Vista che è per sistemi a 32/64 bit). La diffusione di una versione a 64 bit per Windows XP/2000/2003 è in programma per un prossimo futuro.
XP-MCE non è altro che Windows XP Professional con l'aggiunta delle componenti "media". Stiamo pianificando la distribuzione di un addon di AutoPatcher per sistemi MCE da installare nella versione per XP.

Rilasci

D: Cos'è una release Core di AutoPatcher?
R:
E' un rilascio contenente le patch di sicurezza rilasciate dopo l'ultimo Service Pack del sistema operativo da aggiornare. Ci sono anche aggiornamenti ai vari componenti di sistema, alcuni addon e tweak. Con il nuovo sistema APUP le release sono tutte "complete" quindi si tratta sempre e solo di release Core che vengono aggiornate tramite script.

D: Cos'è una release Addon di AutoPatcher?
R:
E' un rilascio contenente degli addon extra riguardanti altri componenti non presenti nella release Core. Tali release sono attualmente in lavorazione. Le release addon disponibili su APUP sono state testate solo su sistema inglese e verranno prestissimo rilasciate anche per Windows ITA.

D: Esiste una versione per Office di AutoPatcher?
R:
E' stata rilasciata qualche mese fa in inglese, sto provvedendo all'adattamento/traduzione/conversione in italiano.

D: Come aggiorno il mio AutoPatcher e perché?
R:
  Ogni mese Microsoft rilascia degli aggiornamenti per i suoi software, è dunque strettamente consigliato scaricarli ed eseguirli per fixare i bug che gli sviluppatori rilevano.
Per aggiornare il vostro AutoPatcher è necessario avviare APUP, selezionare la release (se vi interessa solo la release per il sistema operativo che state utilizzando, questa verrà selezionata automaticamente), cliccare su Next e mettersi comodi mentre il software lavora!

D: Ho già utilizzato AutoPatcher in passato. Devo installare la nuova release nella stessa cartella?
R:
Certo, altrimenti non potrai usufruire dei benefici di AutoPatcher Updater. Non scegliere percorsi troppo complessi per questa cartella, quello di default consigliato è C:\APUP.

D: Posso combinare release di differente tipo (S.O./lingua)?
R:
Si, a patto che l'autore/traduttore della release ha dichiarato la stessa conforme all'AIO, puoi semplicemente installare/copiare&incollare le release una sull'altra e non ci dovrebbero essere problemi. Eseguendo una release combinata su un determinato sistema operativo, AutoPatcher visualizzera ESCLUSIVAMENTE gli aggiornamenti per quel determinato sistema operativo.


Utilizzo

D: AutoPatcher può installare qualcosa senza il mio permesso?
R:
Assolutamente NO! AutoPatcher non ha nulla di nascosto. L'utente ha il totale controllo dell'installazione.

D: Ho scaricato AutoPatcher, eseguito il programma di installazione ma non si installa niente.
R:
Eseguendo il file scaricato, si decomprime solamente il programma nella propria cartella. Per procedere all'installazione di aggiornamenti e add-on, usa il collegamento creato sul desktop.

D: Nella schermata di selezione di AutoPatcher, ho notato alcuni oggetti scritti in blu. Che significa?
R:
AutoPatcher usa colori differenti per oggetti installati e da installare: nero è utilizzato per gli oggetti ancora da installare mentre blu per gli oggetti già installati.

D: Voglio rimuovere un tweak applicato con AutoPatcher. Come faccio?
R:
Per chi ci segue da tempo il Tweak Undo non c'è più nella nuova versione di AutoPatcher 5.6.
Trovate ulteriori informazioni leggendo questa discussione: http://www.eng2ita.net/forum/ap_tweak.php

D: Posso utilizzare AutoPatcher da CD/DVD/Flash drive/dischi rigidi esterni?
R:
Si, semplicemente copiando il contenuto della cartella in cui hai scaricato la release (e.g. C:\AutoPatcher) sul supporto.

D: Posso utilizzare AutoPatcher da un percorso di rete?
R:
Si, ma è strettamente consigliato mappare il il percorso UNC (del tipo \\server\volume\directory\file) come una unità di rete.

Mirroring/Hosting

D: Sto facendo da mirror / Vorrei fare da mirror ad AutoPatcher? Cosa devo fare?
R:
Solamente copiare alcuni o tutti i file da un altro mirror e inviarci i collegamenti diretti ai file, oppure creare una pagina web con i collegamenti e inviarci l'indirizzo per questa pagina. Attenzione alla banda utilizzata! Durante questa fase di beta testing non abbiamo bisogno di mirror, ma dateci la vostra disponibilità e vi aggiorneremo quando sarà disponibile la prima RC per hostare i file.

D: Voglio diventare un mirror ufficiale. Cosa devo fare?
R:
Inviami un messaggio privato o una email e ti dirò cosa devi fare. Leggi sopra...  ;D

D: Di quanta banda necessita un mirror di AutoPatcher?
R:
Molta, i trasferimenti variano mensilmente da 1 a 5,5 TB, attenzione TeraByte non GigaByte!! La banda in upload consigliata è di 1 MB minimo, ed è fortemente raccomandato utilizzare uno script per limitare il numero di connessioni da un certo IP.

D: Può essere di aiuto caricare le release di AutoPatcher su server che offrono servizi di hosting gratuito e inviarvi i link?
R:
No... e Si! Nel senso che di solito AutoPatcher richiede molta banda e non ci va di logorare questi hosting che offrono un servizio gratuito. Ma spesso ciò si rende necessario visto il grande numero di utenti che utilizzano il programma. Leggi sopra...  ;D

Compatibilità

Malgrado AutoPatcher non vada in conflitto con nessun altro software, abbiamo riscontrato, dall'esperienza di alcuni utenti, che alcuni programmi possono alterare il funzionamento di AP.
Ecco quali sono e i sintomi che presenta il programma quando è in conflitto con gli stessi.

Software: FILEPROTECTOR
Produttore: Actalis
Genere: Software per lettore di card
Sintomo: Cliccando sull'icona di AutoPatcher non succede nulla
Soluzione: Disabilitare temporaneamente il software per consentire un normale avvio di AutoPatcher.

Esperienze dirette degli utenti

Abbiamo notato che alcune procedure per il ripristino dei tweak di AutoPatcher, i cosiddetti "Undo" non funzionano come dovrebbero. Ecco qui le soluzioni a questi problemi trovate dagli utenti del forum.

Ripristinare il tweak IPCShare (di gbuccoliero)
Il ripristino di questo tweak segue le istruzioni per il ripristino delle impostazioni relative al Protocollo Internet (Windows XP)

Per ripristinare le impostazioni del Protocollo Internet in Windows XP, attenersi alla procedura riportata in questa sezione. Il ripristino del Protocollo Internet (TCP/IP) può consentire di risolvere problemi quali la continua visualizzazione del messaggio "Impossibile visualizzare la pagina" o "Errore 404" e/o l'impossibilita' di visualizzare la rete locale e/o le risorse condivise.

1) In Windows XP, fare clic su Start, quindi su Esegui.
2) Nel campo Apri, digitare: netsh int ip reset c:\resetlog.txt.
3) Fare clic su OK.
4) Riavviare il computer e provare a collegarsi e a utilizzare Internet. Se il problema persiste, procedere nel modo seguente:
5) Se si dispone di Windows XP Service Pack 2 o versione successiva, fare clic su Start, quindi su Esegui. Digitare netsh winsocks reset nel campo Apri.
 
Se non è stato installato Service Pack 2, rimuovere e ripristinare i file Winsock nel modo seguente:

NOTA:  La seguente procedura prevede la modifica del Registro di sistema. Prima di continuare, assicurarsi di aver creato un punto di ripristino o un backup del registro.

a) Fare clic su Start, Esegui. Digitare regedit nel campo Apri.
b) Fare clic su OK. Viene visualizzato l'Editor del registro di sistema.
c) Fare clic sul segno più (+) posto accanto alle seguenti chiavi: HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\.
d) Fare clic su Winsock, premere il pulsante Elimina, quindi fare clic su Sì per confermare la rimozione della chiave.
e) Fare clic su Winsock2, premere il pulsante Elimina, quindi fare clic su Sì per confermare la rimozione della chiave.
f) Riavviare il computer. Questa operazione è necessaria.
g) Aprire la finestra Connessioni di rete (dal Pannello di controllo oppure dalla barra laterale di Risorse di rete), fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione di rete, quindi selezionare Proprietà.
h) Fare clic su Installa, selezionare Protocollo, Aggiungi, Disco driver e digitare c:\windows\inf nel campo.
i) Fare clic su OK e selezionare Protocollo Internet (TCP/IP) dall'elenco dei protocolli disponibili.
j) Fare clic su OK.
 
Riavviare il computer e provare a collegarsi e a utilizzare Internet.



dkdk_it
Team ENG2ITA
« Ultima modifica: 12/04/2008, 09:58 da dkdk_it » Loggato

ENG2ITA Community
« il: 05/03/2006, 12:52 »

 Loggato
dkdk_it
The BOSS!
Amministratore
*****

Karma: 64593
Offline Offline

Post: 2893


Finis coronat opus


WWW
« Rispondi #1 il: 27/11/2007, 20:26 »

Le FAQ sono variate un po'... ma per ora mi preme più provare la beta che aggiornarle... tenetele sempre come riferimento ma se avete bisogno di aiuto utilizzate le discussioni create ad hoc.
Ciao.
Loggato

Pagine: 1 
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines | Sitemap XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!

Eng2ita.net - Tutti i diritti riservati ©2006-2015   |   Privacy policy |   Licenza Creative Commons