Logo Eng2ita
ENG2ITA Community Versione lo-fi
11/12/2017, 05:09 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
E' stata disabilitata la ricerca ai visitatori! 
   Home   Sitemap Regolamento del forum Login Registrati  
Pagine: 1 2
  Stampa  
Voto topic corrente: *****
Non hai ancora votato questo topic. Seleziona una valutazione:
Autore Topic: Pagina distribuzioni GNU/Linux -- ISO in italiano  (Letto 31347 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« il: 31/03/2016, 16:39 »

Adesso abbiamo una pagina esclusivamente nostra di distribuzioni Linux e derivate in formato ISO...
...cioe in quel formato che una volta scaricato il file lo possiamo far diventare bootabile tramite una USB flash/pendrive
Comincio a far presente una distro Linux di nome Debian Jessie_32bit che in passato ho fatto un articolo troppo breve e vi ho mandato per vedere tutti i dettagli /download da un altro sito , adesso e il momento che questo sito abbia le sue ISO senza nessun passaggio .
OK , consiglio caldamente questa remix  anche per avere in tasca un sistema di emergenza , dato che siamo in un ambiente predominante windows non e detto che quando abbiamo certi malfunzionamenti del sistema windows possiamo avviare questa remix da USB (chiavetta) e continuare in nostri lavori (navigare , office, foto+edit, musica +edit +masterizzare, pdf+ edit ,video + edit, giochi , torrent ,partizionare HD con Gparted, chat con skype e telegram , 2 browser veloci e sicuri )
Inoltre abbiamo un fortissimo tool per riparazione del boot (Boot repair) valido quando il nostro pc rende impossibile l'avvio del sistema (errore di mbr ...ecc..)
Totale : con un po di pazienza tipo 30 -45 minuti di scaricare e 2 minuti di scrivere l'immagine ISO con (es. : UNetbootin  oppure  Universal USB Installer  oppure  Rufus  ...ecc... possiamo avere un coltello svizzero , un all programms importanti per tutto (basta solo inserire la chiavetta (o il DVD con l'immagine masterizzata) , lavorare in totale privacy , vale a dire che una volta disconnessi dalla pendrive o DVD non rimane niente tracciamenti , ne cache/cookie della nostra navigazione oppure operazioni bancari sensibili.
       

       

La distro e stata realizata con systemback (senza nessun tipo di bug/errore al avvio) e a chi li va di cominciare l'avventura d'installazione accanto al windows puo installare col medesimo programma (systemback __icona verde sopra)

Nome file : Debian-jessie-8.3_32bit=Marzo16.iso
dimensione: 1,9 GB (1.907.359.744 byte)
HASH md5sum : 5d234a2821a200c5afa53706c4b9d46f

DOWNLOAD

nome utente : jessie
password utente e root : to

il sistema si apre tutto in automatico senza login _buon uso di Debian 8.3
cordialita __utente : Tomy  Grin

EDIT :  La versione Debian che lo proposta in passato , in un altro post (thread)  "classica e ottimizzata" rimangono delle versioni obsolete (versione 8.2) e non stanno al livello di questa (a breve verra cancellato il post completo), su questa remix ricordo che ho risolto un sacco di bug , abbellito interfaccia desktop , icone diversi,temi con sfondi chiari , grigio e nero) wallpaper (cambiano ogni 5 min) , non piu richiesta password per le partizioni interne , non piu ombre intorno alle icone di nessun tipo in qualsiasi tema che voi cambiate ....scopriamo anche una validissima alternativa al MSoffice _libreOffice ottimizzato e aggiornato a 5.1.0.3 _ ricordo anche il tool Xsane che mi ha fatto da scanner con una stampante samsung...beeeeh... il sistema e full options _godiamocela !
EDIT 2:  il programma  TV-Maxe  va usato in gran parte dagli utenti EST , questo per grande maggioranza dei programmi/canali TV e Radio romene (icona nera in alto _gli italiani la possono anche cancellare)
 
« Ultima modifica: 20/11/2016, 15:20 da Tomy » Loggato

ENG2ITA Community
« il: 31/03/2016, 16:39 »

 Loggato
Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #1 il: 31/03/2016, 16:42 »

.....aggiungo---->  Xubuntu 14.04-4_x32bit-LTS-Marzo-2016

(ultimo aggiornamento da Canonical per questa versione 14.04.4 2014 che porta la sigla LTS, cioè Long Term Support ,quindi la 14.04 verrà supportata fino all’aprile del 2019)
Il mio primo obiettivo  è stato snellire, ripulire e rendere più reattiva la distro ; è esattamente ciò che deve essere: con molti miglioramenti che semplificano la vita e rendono questo s.o ancora più intuitivo per i neofiti
Xubuntu è il sistema operativo della famiglia Ubuntu basato su XFCE, un ambiente grafico veloce e leggero ,al di là del lavoro “sotto il cofano” ci consegna direi una distro stabile ed utilizzabile anche su PC non troppo dotati (ma un paio di giga di ram meglio averli)
Questa versione mia introduce tanti piccoli raffinamenti sia estetici che funzionali. Il kernel Linux è 3.19.25 ; i programmi sono alle versioni più recenti, con Pale Moon 26.1.1 x32 (clone di firefox) e LibreOffice 5.1.0.3
Infatti credo che il vero valore aggiunto da dare con questa iniziativa debba essere un’interfaccia utente più amichevole e intuitiva possibile per gli utenti Windows .
Per prima cosa un solo pannello, in alto pieno di scorciatoie (programmi pronti al uso) caratteri visibili tema(e) chiare e scure , wallpaper (in questa versione foto desktop dei animali sopratutto i cavalli tutto HD 1920x1200 che cambiano ogni 3-5 minuti ) ; software grafica e multimedia in abbondanza per uso comune anche pro (inkscape ,shutter, master PDF editor , YUMI, HTML to pdf converter )
Credo che, oltre ai codec preinstallati e alla scelta del software, l’essenziale per un passaggio indolore da Windows a GNU/Linux sia l’ambiente desktop ; i codec, plugin e i software di terze parti installati di default permettono subito di navigare, guardare video su Youtube, filmati e ascoltare musica
Senz’altro da consigliare sia a chi è alle prime armi con Linux che agli utenti più esperti per l'uso della distro in una chiavetta USB oppure usare YUMI , cosi "buttate" dentro anche la mia Debian 8.3 in multiboot con xubuntu e qualche antivirus nella stessa pendrive.
Chiaramente i più bravi potranno poi creare i propri temi, partendo da quelli esistenti oppure da zero, e sarebbe bello se poi volessero condividere la propria creazione
Lasciate un feedback nei commenti qui sotto senza paragonare altre remix Xubuntu dai siti amici che stanno qualche anno luce indietro  Grin  bastard


 
 
 

*************************
Nome file : Xubuntu14.04.4-Plus32bitMarz2016.iso
Dimensione :  1,7 GB (1.706.033.152 byte)
HASH md5sum : 773fcd29f97d276e23df2d5a420e47c2

Nome utente : xubuntu
Password live/root :  to

DOWNLOAD

Bene , questo è tutto gente! Buon Xubuntu a tutti  , utente amico Tomy
Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #2 il: 17/04/2016, 02:00 »

---3--> un altra remix derivata GNU/Linux ?!  eh si , utente Tomy ha per voi un altra versione speciale 32bit (maggior compatibilità PC vecchiotti)
AntiX-MX15-XFCE-32bit-ITA-Remix
Ha qualcosa di nuovo, del fantastico ? forse... si ...da installare  su Live USB-CD o HDisk basata su Debian Jessie ramo Stable, AntiX può anche essere usato come un rapido CD per un avvio di emergenza
1_Innanzitutto la remix che propongo al pubblico interessato ad un sistema veloce in avvio , dotato di un antivirus per scannare ed eliminare i virus per le partizioni Windows ; cos'altro di nuovo ?
Al confronto delle mie 2 remix precedenti (Debian e Xubuntu) troviamo un browser nuovo sul mercato che con una leggera configurazione ci da un bel sollievo e leggerezza per navigare in sicurezza , per il momento trovo il browser Vivaldi un forte avversario ai piu blasonati browser_provatelo !
2_Sempre come novita: f.lux un salva occhi dai riflessi schermi LED/LCD  
3_PlayOnlinux e video-guida giocare .exe  , installare (alcuni non tutti !) software .exe dal ambiente windows.
Dunque: scaricare un file .exe ,click DX sul file , apri con playonlinux....e seguire indicazioni , avendo Wine installato non fa altro che partire in un ambiente virtuale un sacco di applicazioni .exe
Oltre queste novità troviamo lo stesso parco abbondante di programmi per tutto (svago, lavoro, tempo libero...)
Remix realizata con un tool appartenente al sistema Antix-MX-Tools , ma per il metodo un po laborioso sul installazione vera e propria raccomando un altro tool molto più semplice Systemback gia installato , tant'è vero siamo dentro al habitat dei windowsiani dunque lasciamo perdere l'installazione, questa distro ed altre mie sono pronte ad essere usate in una pendrive o virtualBox con un avvio veloce , senza nessun errore con 2 browser pronti ad affrontare i noiosi ostacoli sul web.
Al interno di Home (apri file manager- cartella verde sotto sinistra) troviamo 3 script (doppio click ) :
1- cleanflash.sh (pulisce le cache di adobe flash)
2- esegui-pulizia.sh  (pulisce e recupera spazio , ad ogni domanda dare s ; provato , garantito , non succede niente di male)
3- Update_Clean.sh (aggiorna il sistema e pulisce tutto in un attimo , e consigliato  l'uso ogni 4-6 giorni)
Le distro GNU-Linux chiedono un piccolo sacrificio ovvero sia digitare una password : di quando in quando solo alla richiesta di alcune applicazioni serve solo a digitare una piccola password ( to ) alla rimozione della pendrive come ben sappiamo (almeno che non la scriviamo in modalità USB persistente) non rimane niente tracce delle nostre ricerche ,navigazioni , aggiornamenti o operazioni sul internet .
P.S. per guardare H264 (filmati HD o Mpeg) sul browser Vivaldi dobbiamo aprire il terminal ed incollare-->invio  questa stringa :
sudo apt-get update && sudo apt-get install chromium-codecs-ffmpeg-extra
 ...tutto qui , da scoprire da soli altri software interessanti al reparto multimedia di cui sono appassionato...
 
 

 

*** Remix realizata con MX Snapshot ***

Nome file: AntiX-MX15-XFCE-x32RemiX-Tomy.iso
Dimensione: 1,8 GB (1.811.939.328 bytes)
Hash5sum: bcaf7611763ffc1a6b47429b90bc19ca

Utente: mx15-plus
Password live e root:  to

DOWNLOAD
A presto ... utente amico Tomy   Grin
« Ultima modifica: 17/04/2016, 21:02 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #3 il: 03/05/2016, 14:55 »

Il Progetto Debian è un'associazione di sviluppatori di software libero che volontariamente offrono il loro tempo e sforzi al fine di produrre il sistema operativo completamente libero Debian.
Debian fornisce più di un semplice OS: viene distribuito con oltre 43000 pacchetti, programmi già compilati e impacchettati in modo tale da permettere installazioni facili sulla tua macchina.
Il progetto Debian è lieto di annunciare il quarto aggiornamento della distribuzione stabile Debian 8 (nome in codice "Jessie)." Questo aggiornamento aggiunge principalmente correzioni per i problemi di sicurezza della distribuzione stabile , di notare che questo aggiornamento non costituisce una nuova versione di Debian 8, ma aggiorna solo alcuni dei pacchetti inclusi con una versione kernel molto più superiore alla prima versione kernel 3.16 , adesso abbiamo addirittura il kernel 4.5
Da provare senz'altro, remix fatto per voi/noi = consigliato !



Nome file : Debian-jessie-8.4-XFCE_x32-Remix.iso
Dimensione file : 1,8 GB (1.819.279.360 byte)
Hash : 56b1b6d0b0475f31cb48a5d86d6401e7

nome utente : jessie
password utente e root : to

DOWNLOAD da MEGA

DOWNLOAD da OneDrive

I due browser (Pale Moon e Slimjet) sono aggiornati ad oggi [02-maggio'16] aggiunti nuovi estensioni [guardate la barra sopra] ;aggiornamenti forti del sistema, agg. alcuni software, molto stabile senza errori di nessun tipo :
Buon uso _zio Tomy_3 Maggio 2016 !
« Ultima modifica: 04/05/2016, 14:43 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #4 il: 03/07/2016, 18:03 »

LinuX Mint 18 -Sarah  -- 64bit Remix ITA  *** by utente Tomy

Giornata di mare , fa caldissimo a Roma e perché no tornando a casa troviamo una remix di una distro Linux bollente appena sfornata dai francesi : Ultimissima Linux Mint considerata la più alta nei top di https://distrowatch.com/ : il primissimo posto ; meritevole ? Il giudizio datelo voi cari utenti facendo delle prove
Propongo la prima mia remix equipaggiata con l’ambiente grafico MATE 64 bit (vuol dire avere dei Pc abbastanza recenti con dual core e almeno 2 gb RAM per avere un sistema decente e fluido) basata su Ubuntu LTS Xenial (supportata fino al 2021) nome in codice Sarah
La mia prima remix  MATE con kernel Linux 4.4.0-21   http://blog.linuxmint.com/?p=3052  non e di facile uso ma neanche tanto complicato , guardate le mie altre remix , io vi metto tanto di scorciatoie sia nella barra delle applicazioni o sul desktop icone pronte da avviarsi con doppio click
Sperando di essere gradita la mia personalizzazione , codec , plug-in , 2 browser (Chrome lo troviamo in: Start--tutte le applicazioni--Internet) l’installatore è lo stesso di Ubuntu e delle recenti versioni di Mint , software al piacimento di tutti senza troppi fronzoli : godiamoci questa nuovissima remix in italiano=Première assoluta  Cool

   
     

Pro:
-grazie a plugin e codec proprietari installati la musica, film e video su YouTube sono visualizzabili senza configurazioni particolari
-stabilità (lungo termine LTS ciò significa che ci accompagnerà per 5 anni) e piccole rifiniture la rende abbastanza stabile
-a livello di repository sono quelli di Ubuntu Xenial per ora affidabili
-abbiamo il player audio Clementine installato e configurato da me = e un amore , da provare


Contro:  
-La scrivania non è stata stravolta rispetto alle ultime versioni di Mint , ma io lo arricchita ,ringiovanita con un desktop piu accogliente tra wallpaper , conky, icone ...ecc...
- Purtroppo non ho notato passi avanti dal punto di vista della velocità a mio giudizio...

**************************************
Nome file:  LinuX-Mint18-Sarah_64bit-Remix.iso
Dimensione file:  1,7 GB (1744830464 byte)
Hash codice MD5sum: 1f88d13b4480b79a955e8e129f724961

Nome utente:  remix
Pass utente e root: az

L'avvio della distro e in automatico senza login, a maggior parte delle applicazioni oppure alcuni script chiedono in apertura la password az
Per cambiare password digitare dal terminale (valido per tutte le mie remix)
sudo passwd nome utente (guardare come si chiama la cartella in home, nel nostro caso "remix"
sudo passwd remix  -->invio
-digitare la pass e seguite le indicazioni
Sono sicuro che in questo sito predomina Windows , dunque alla brutte la distro sarà provata o in vbox o in una chiavetta (pendriveUSB) il modo piu sicuro e alla portata di tutti , perciò la password non sarà mai cambiata   Grin ; alla fine chi se ne' ... non stanca digitare 2 lettere  (az) ed invio

DOWNLOAD da MEGA

Da precisare: preferisco che la pagina rimanesse pulita senza commenti negativi nonostante le mie "battute" fatte solo per scherzo verso altri siti o persone
-La remix potrebbe trovarsi in difficoltà dopo qualche aggiornamento visto che e molto fresca come uscita , io dei bug ancora non li ho trovati , una volta che io la metto in share confermo che funziona da subito in pendrive USB senza nessun tipo di errori (per ora)
Importante:
Per chi volesse installare da sapere che la remix e stata fatta con systemback dunque per accedere aprire il terminale e digitare:
gksu systemback
invio--> az-->invio
una volta aperta la finestra del programma troviamo la voce System install

-Qualsiasi modifica fatta da voi in live USB dopo il riavvio il sistema riprenderà le mie configurazioni personali :password, wallpaper, icone ...ecc... dunque divertitevi in live senza nessuna paura di rovinare qualcosa a meno che non vi mettete a cancellare le vostre partizioni (Dati, archivio, partizione windows) ...eheee  cry daremo per scontato che se giochiamo forte tipo cancellazioni zio Tomy (io) non c'entro niente  ...by by  ...a risentirci per le prossime remix ...dio volesse e tempo permettesse...buona domenica di inizio luglio 2016  Smiley
« Ultima modifica: 18/07/2016, 10:30 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #5 il: 08/07/2016, 22:52 »

Upgrade...una cosa che non mi aveva convinto con la prima versione LinuX-Mint18-Sarah -MATE : come si fa partizione HD senza il famoso Gparted ?! , io lo dato per scontato che Mint lo avrebbe installato in default , invece no-mancava proprio dai repository Mint= ok installato
Con l'occasione della mancanza Gparted ho installato :
1_Cheese (scatta foto da webcam) :prova OK
2_TV-Maxe (TV online con moltissimi canali tv per utenti Est _Romene) anche internazionali =consigliatissimo : prova OK
3_Sulla barra delle applicazioni installato applet di luminosità _utile ai portatili =salva vista
4_scorciatoie utili sul desktop senza fare troppe ricerche su come installare il sistema=pronta sul desktop l'icona "systemback"
Tutto cio che viene aperto , software , pagine web li troviamo cliccando sulla piccola icona sulla barra " selettore finestre " dunque chiudere o accedere sulle app. aperte
5_installato editor foto "Pinta" per me ++ di soddisfacente della categoria grafica free
8_OOps , scoperto un bug al software "shutter" ->cattura immagine, editor immagine =voto 10 , mancavano dei plug-in e non faceva nulla per editare = risolto 100%
9_Rimozione e pulizia del superfluo, ottimizzazione sistema, rifinitura di qualche piccolezze con dconf
10_In virtualbox (prende tutto lo schermo con Guest Additions attivo)
La ISO di Mint ha come driver wireless Broadcom BCM43..
Il browser Firefox delle volte lento ?= non dipende da me , ci pensa sempre Mozilla   Roll Eyes  
Aggiunta l'estensione MEGA in Firefox per up/download da www.MEGA.nz senza problemi
Totale : propongo un Re-upgrade della mia ISO Linux-Mint - MATE architettura 64bit _provata ed installata sul mio famoso SSD = ottima , fluida e senza nessun errore riscontrato , godiamocela finché Linux Xenial spunta l'atteso aggiornamento  16.04.1

   
 

Nome file: Linux-Mint18-Sarah_x64-ITA_Remix.iso
Dimensione file: 1,7 GB (1741684736 byte)
Hash MD5: 1f69fe5a488678fb94cd01226873cd96

DOWNLOAD da OneDrive

 Grin
« Ultima modifica: 18/07/2016, 10:40 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #6 il: 02/08/2016, 15:48 »

Proposta amichevole: ultimo aggiornamento mio a Linux Mint18_Sarah-MATE_64bit = remix appetitosa  da tutti punti di vista, stabile e dannatamente veloce , questa volta vi presento anche un filmato come scatta 'sta Mint18 !Sul video youtube andate in impostazioni_qualità : da mettere 720 p HD e guardate a schermo intero _grazie !
https://youtu.be/W78ScLW63UA
Cosa ha in più rispetto alla prima remix ? ha tante cose per appassionati e smanettoni GNU/Linux.
Esempio:
1_La grafica arricchita: Wallpaper ; 7 CONKY nuovi , aggiunti altri temi e set icone
Le wallpaper cambiano ogni 5 minuti (scelta mia) tramite il programmino wallch
Piccoli ritocchi sulla barra delle app.,preferenze del menu , caratteri del sistema, Terminale piu friendly....ecc..
Pulizia totale (o quasi) di cose inutili e superflui al utente comune
Software aggiunti:
1- ArandR = gestione dei monitor multipli
2- Apt-mind = gestione e l’aggiornamento dei pacchetti , pulizia, ottimizzare sistema
3- Bomi = in alternativa un altro lettore multimediale , legge anche mkv
4- FSlint= applicazione per ricercare file duplicati e non solo
5- Master PDF editor = La modifica dei file PDF non ha più confini
6- Openshot editor = Editor video free dotato di funzionalità avanzate e di un ampio set di effetti per elaborare tracce
7- PCloud drive = applicazione desktop che crea un drive virtuale sicuro sul tuo computer, che puoi utilizzare per memorizzare facilmente, sincronizzare e accedere i tuoi files nel cloud
8- Ripper X = è uno strumento per l’individuazione ed estrazione di immagini, file audio o video da altri file
9- Franz = Lavori molto al computer e non vorresti più prendere in mano lo smartphone per rispondere ai messaggi? Grazie a Franz potrai controllare tutte le chat in un'unica desktop app (la troviamo in basso icona blu)
10- Ukuu kernel update = strumento per installare l'ultimo kernel di Linux sulle distribuzioni Ubuntu
11- Virtualbox v5.1.2
Lascio a voi a decidere se volete questa remix 64bit full optional in tasca in una pendrive da 2-4 gb ,portatela in giro ovunque ve ne troviate ... quale versione sia più vicina alle nostre esigenze ? ..scopriamolo insieme
     

Remix realizzata con Systemback

Nome file: Linux-Mint18_Sarah-x64-FullRemix.iso
Dimensione file: 1,9 GB (1872756736 byte)
Hash md5sum: ddb2747d6688cf25a732b4aebcf2a8f8

Nome utente: remix
Pass live/root: vb

DOWNLOAD

Mare o montagna? l'importante è partire! Prima di farlo mando una cartolina per augurare buone ferie a forum,colleghi, amici e parenti!

« Ultima modifica: 02/08/2016, 17:39 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #7 il: 04/09/2016, 15:05 »

Ubuntu 14.04.5-LTS Pear theme x64 bit

Ogni SO ha delle caratteristiche proprie, certo attraverso i temi è possibile renderlo simile graficamente ad altre distro.
Il nuovo tema grafico di Ubuntu 14.04.5 Pera-ITA è abbondantemente ispirato a quello dei sistemi targati Apple. E allora, ci chiediamo noi, perché non completare l’opera e trasformare il look di Ubuntu trusty in quello di Mac OS X, con tutti i colori “giusti”, le icone e lo sfondo del sistema operativo della mela?
 ...Mac OS X è il sistema operativo che offre l'esperienza di utilizzo migliore e detto da Mark Shuttleworth (imprenditore sudafricano fondatore software libero Canonical)
La remix che propongo e illegale ? No, cari amici, non temete , l'idea non mi appartiene , l'autore di qualcosa di simile purtroppo e venuto a mancare  dunque vado avanti io con il progetto (il suo era la mela (con qualche rischio di provocare diversi polemiche in rete) invece il mio e la pera  (e qui dormo tranquillo  Grin
Chiarisco subito delle cose:
La distro e ubuntu pulito , niente clonazione niente emulazione  nessuna app proveniente dal mondo Apple , anzi ho cancellato tutte le mele morse contiene solamente icone che per verita non sono originali ,sono un lavoro fantasioso dei software tipo "Gimp-Blender" , oltre questo ha pulsanti sulla barra superiore quasi simili, beeh la grafica somiglia ,e molto vicina ma non ha niente a che fare con il mondo Mac , tutto questo lavoro e chiamato pura fantasia , e non sono solo io nel mondo che abbiamo messo in share roba del genere...punto .
Per chi vuole avere in tasca un ubuntu Mac style valido fino ad aprile 2019 ecco la ISO:
 

Nome file: Ubuntu14.04.5_Pera-ITA-remix_x64.iso
Hash md5sum: 4d9eaca8209d39b130fc0b96eb78e20b
Dimensione file: 1,7 GB (1677721600 byte)

Nome utente/live: ubuntu
pass: p

DOWNLOAD
Se la provate in USB live e perfetta invece per installarla tutto procede normale con un piccolo bug dopo installazione , quindi allego un file come risolvere piu un link di un piccolo filmato:   youtube
Avviso : La remix potrebbe infastidire qualcuno e bloccare il download_spero vivamente di no, visto che in rete il progetto pear dal sito sourceforge e stato eliminato altri progetti simili sono stati abbandonati , qualcosa di vecchio non aggiornabile se ne trova ancora , dunque ?! scaricate subito e fatevi una pendrive da usarla in piena gioia altri quasi 3 anni da oggi in poi !__buona pera RO-Italiana a tutti !

* SOLUZIONE CAMBIO NOME DIST.txt (1.29 KB - scaricato 175 volte.)
« Ultima modifica: 13/09/2016, 21:00 da Tomy » Loggato

cts
Full Member
***

Karma: 0
Offline Offline

Post: 156


« Rispondi #8 il: 05/09/2016, 05:09 »

grazie per avere caricato l'ottima  Linux Mint18_Sarah-MATE_64bit... la sto scaricando...

Grazie ancora!
Loggato
Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #9 il: 19/10/2016, 22:57 »

Elementary OS 0.4 Loki  + Ubuntu Mate 16.04 LTS - italiano remix by Tomy

...un po per curiosità , un po giusto per provare il tool Pinguy builder che crea backup in formato ISO un po per svagarmi quando il tempo a Roma e brutto ...insomma ecco quello che ho sfornato : elementaryOS -Loki in dual sessione desktop con Ubuntu Mate architettura 64-bit
 

Come cambiare sessione ? clicca le foto :
1=Dal desktop pantheon (elementaryOS) angolo destro sopra-->termina sessione:  

2=Dal desktop mate -->termina questa sessione(freccia arancione in alto destra):  


elementaryOS 0.4 -Loki :  basata sulla recente Ubuntu 16.04 LTS porta con se l'ultima versione di Pantheon, il desktop environment sviluppato in casa elementary abbastanza reattivo , con effetti grafici giusti (toccare angolo sinistra sotto) , barre di scorrimento (le stesse di GNOME) ,Kernel linux 4.4 LTS  ovviamente avrà i suoi estimatori a me un po mi convince --per ora !
Remix fiato sul collo? resta da vedere quanto bene ha ricevuto questa mia remix dual desktop (doppio ambiente)
Distro giovane in cui ho risolto una marea di bug ,rimossi alcune cose basilari ed aggiunti altre: esempio il browser Epiphany niente di particolare , rimosso ed installati altri due: firefox e qupzilla altrettanto lettori audio/video di default, rimossi ed installati VLC ed Audacious
Altro installato:
-lettore pdf: qpdfview  ; blender =editor immagini_3D (menu italiano)
-Apt-mind che fa un po tutto(installa,pulisce e aggiorna)
-Audacity =editor audio ; pinta =editor foto ; boot-repair (riparazione del boot)
-rimosso client mail default ;installato thunderbird ; caffeine=disattiva screensaver (stand-by dello schermo) ; formattatore e scrittura file immagine iso in usb
-gparted ; screenlets (installato sul desktop orologio e calendario stile windows vista  Grin
Le cartelle sono di una bellezza diversa dal team elementary ; le mie installati sono bellissime in elementary (viola molto chic) ed ancora piu belle in sessione mate ;un azzurro pazzesco rilassante come ci trovassimo in una barca sul mare raggiunti dallo squalo   Tongue
La Plank arricchita con tante scorciatoie altrettanto la barra sopra nel ambiente Mate
...ecc...da scoprire altre cose da soli su quel altra favolosa sessione ubuntu Mate Roll Eyes
Totale: e venuta fuori una remix bella ,con delle funzionalità discrete , non appesantita di tanto software troviamo solo il giusto guardando anche la dimensione ridotta (1.4gb) della iso non vuol dire che manca nulla di importante , per utente nuovo-medio vale la pena di provarla almeno in Pendrive-USB
Da ricordare che la distribuzione da poco rilasciata (meta settembre 2016) non ha subito tanti aggiornamenti , qualche bug e rimasto sopratutto grafico ma niente di serio per compromettere il funzionamento del sistema , andando avanti si spera che gli aggiornamenti risolvono in una maniera soft , blanda tutto ciò che non sta all'occhio  
(partendo da 1.2gb originale con tutto installato e sistemato solo 200 mega in più ...eheeee...trucco cari signori )

Nome file : elementaryOS.loki_UbuntuMATE_x64.iso
Dimensione file: 1,4 GB (1435500544 byte)  
Hash : fd6e620132c531a47fe6546f668c840b

******************************
Distro fatta con pinguy-builder e purtroppo il nome del utente dopo installazione ne rimane cosi come faceva all'epoca il software remastersys
Nome utente : full-desktop
password  : m
******************************
Per compleanno mio io utente amico tomy ho il piacere di mettere in condivisione libera senza scopo di lucro , scaricate e godete da MEGA  grazie
DOWNLOAD_versione PinguyBuilder
......nuova versione ...importante...da leggere...grazie !

UPGRADE 24-GEN-2017


...aggiornamento doveroso per quello che non andava al occhio ed altro :
1_i caratteri sulla scrivania intorno alle cartelle e file presentavano un bel bug dal team elementary: scritte in grigio scuro quasi nero senza pensare che l'utente mettesse un wallpaper scuro insieme ai caratteri scuri(esempio: sotto la cartella Home non si vedeva la scritta "Home" in un immagine scura) ...hmmm bell' impasto --> adesso ho risolto , i caratteri sono in bianco come ai tutti sistemi operativi che girano sul web  
2_sulla barra superiore installato  (tazzina nera che permette di impedire l'attivazione del salvaschermo)
3_la dock plank e piu ricca di scorciatoie: installati parecchi software:
-spotify
-Franz guida (in sessione Ubuntu mate troviamo l'icona sopra , in ambiente elementary troviamo il collegamento"Franz" in Home)
-virtualBox
-filezilla
-centro applicazioni (cerca ed installa software a volontà)
-mtPaint è un semplice programma di disegno  (GTK 1/2) progettato per la creazione di icone ed arte pixellistica
-aggiunti altri codec (tipo lame , flac...aggiornato ffmpeg)
-riparazione del boot (guida al famoso boot repair)
-screensaver con un bellissimo Atlantis  attivo dopo 10 minuti di inattività del pc

-simplescreenrecorder (comoda applicazione possiamo registrare a schermo intero dalle nostre applicazioni)
-attivato l'angolo destro in basso (ambiente desktop pantheon) -->semplice passaggio della freccia mouse , comodo quando abbiamo aperte più finestre
-aggiornamenti e ottimizzazioni sistema ad oggi 24-01-'17
******************************

Nome file: Ubuntu-elementary_Loki-16.04_x64.iso
Dimensione: 1,6 GB (1612709888 byte)
Codice md5sum: 584877df5e29c8970776871c310d1f34

Accesso automatico del sistema

Nome utente :  ubuntu
pass:  e

Lascio anche il primo download giusto per confronto , altamente consigliato la seconda versione (systemback):
NOTA: Remix versione gennaio 2017 fatta con systemback
DOWNLOAD 2_update

P.S. =non ho installato in dualboot con windows 8-10 quindi non ho tanto da dire su EFI e Ubuntu , casomai qualcuno appassionato vuole installare insieme a windows guardate le guide:
qui  ed altre:
http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4920812
http://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/EasyBcd
https://www.youtube.com/watch?v=7xwmR0D8O3A
https://www.tomshw.it/forum/threads/come-fare-dual-boot-con-windows-10-e-linux.576050/

Una considerazione mia =La distro elementary sta al 5° post in classifica su http://distrowatch.com/
prima di manjaro ! , prima di Arch, prima di Fedora !! ,Ubuntu-mate...ecc...a me questa classifica mi pare un po ingiusta , anche perché ho tribolato tantissimo sopra elementary che mi sono venuti capelli bianchi (una marea di bug per stare sul quinto posto ??!-hmmmm cry  apprezzate voi, scaricate l'originale e date il vs. voto : buon uso della mia remix _salutoni__Tomy-nov'16
« Ultima modifica: 28/01/2017, 23:30 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #10 il: 01/11/2016, 23:03 »

UPGRADE
Elementary OS 0.4 Loki  + Ubuntu Mate 16.04 LTS...aggiornamento importante per quello che non andava al occhio ed altro...UPGRADE 24-GEN-2017
« Ultima modifica: 24/01/2017, 21:26 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #11 il: 20/11/2016, 15:00 »

In tanti avete sentito o capitato aprire per caso un sito chiamato  MonfyOS-Mate remix basate su ubuntu con ambiente DE Mate ; in breve ho avuto il coraggio  Tongue di rimettere le mani su una delle remix del sito sopracitato , quindi ? e venuta fuori una signora remix a 64bit , da provare cari appassionati, non posto qui il download per non mandare al vento il copyright del autore ...hahaaaa ; scherzo ovviamente lui pare contento poi io ho fatto da cosmetico , da chirurgo plastico ed Voilà   primo  ho il piacere di raccomandarvi un capolavoro:


QUI nuova ISO REMIX rifatta da me

DOWNLOAD
« Ultima modifica: 28/01/2017, 23:08 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #12 il: 09/12/2016, 19:43 »

ChaletOS : ecco Linux che piace a tutti

ChaletOS -16.04.2 _64bit è un nuovo sistema operativo, elegante e bello che è molto simile allo stile di Windows ,si tratta di una distribuzione rivolta a coloro che pensano che Linux sia troppo complicato, alla paura di una interfaccia grafica non familiare e all'idea della complessità dei comandi .
Il progetto nasce attorno a Xubuntu, e questa è una scelta azzeccata, XFCE il desktop manager di Xubuntu, è famoso per la sua semplicità, e per la sua estrema leggerezza in termini di consumo di risorse , ChaletOS  aggiunge un livello di semplicità maggiore rispetto alle note distribuzioni, che risulta essere altamente personalizzabile e a primo impatto sembra di utilizzare un sistema Microsoft
Installare Linux non significa rinunciare a Windows; è possibile infatti installare qualunque distro in dualboot e decidere all’avvio del pc quale dei due sistemi avviare
Come al solito ho siringato la distro aggiungendo software dal necessario al piu usato per ora nella vita quotidiana:
1_cairo-dock (usa openGL ) vale a dire che richiede una scheda video abbastanza buona ; se il vostro hardware lo e debole mancheranno gli effetti (pioggia) della barra laterale cairo-dock
2_libreoffice 5.2.32 _aggiornato ad oggi 8 Dic-16
Altro software installato: spotify ; masterPDF ; Blender in Italiano ; Audacity; Caffeine (sotto sul panello_basta attivare o disattivare lo spegnimento del monitor) ; Firefox ; Franz-Linux (chat per tutti social network_icona 2 palloncini sul panello) ; Filezilla; PlayOnLinux+Wine;  Dconf editor; 3 player audio-video : SmPlayer +VLC +Audacious ; 2 radio online : RadioTray e Great little radio player ; I-Nex (importante !_info sistema e hardware) ; easyMP3 Gain; formattatore e scrittore USB; FSlint janitor (attenti al uso); Vbox (versione 5.1.10-dic-16) ; Kazam; BUM (Boot-Up manager_attenti al uso !) ; GTKhash; driver aggiuntivi Broadcom BCM43xx ...ecc...

remix realizzata con systemback
Nome file : ChaletOS-16.04.2_x64-Remix-Tomy.iso
Dimensione: 1,8 GB (1.765.801.984 byte)  
Hash MD5:  8858dbd178c5be07aa4323dce9840b59
 
Nome utente :  chalet
Password:  c

DOWNLOAD

Per attivare o disattivare orologio sulla barra app. sotto c'è una freccia bianca stile fulmine che attiva l'orologio comando chiamato switch ON/OFF
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Lontano da me il pensiero di convertire questo sito al mondo linux , ho voluto transmettere un bricciolo di posivita e di incoraggiamento senza fare spendere a nessuno un centessimo ;su questa pagina pare che mi sono applicato con tenacia e perseveranza da un essere piccolo in passato sono cresciuto grazie al vostro interesse,mi sento stimolato dalle vostre visualizazioni (10.400 non sono poche) Sono felice ed orgoglioso che col mio "secondo lavoro" ho dimostrato che l’impegno permette di raggiungere qualsiasi risultato.
Forum e visitatori: Avete tutto il mio rispetto e la mia ammirazione__zio Tomy-10-dic-2016_Auguri !

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
« Ultima modifica: 28/01/2017, 23:03 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 248



WWW
« Rispondi #13 il: 23/12/2016, 00:24 »

Old entry= Ritorno al passato ,spettacolare!  2 remix LTS 14.04
(1):
Zorin 9_x32 : l'esperienza vissuta in questa remix  è stata più che positiva + 14.246 visualizzazioni http://www.istitutomajorana.it/forum2/Thread-Zorin-OS-9-Plus-ITA-x32bit  Zorin OS basato su Ubuntu 14.04 è mirata ad assomigliare a Windows ha tutto il necessario per “emularlo” ma non si limita solo all’aspetto! Nella distro sono preinstallati oltre ad una marea di programmi anche due programmi: Wine è un avviatore di programmi Windows, dove cercherà di far avviare i tuoi programmi e giochi preferiti compatibili solo con Windows; PlayOnLinux è un’utility dove, sfruttando Wine, ti permette di semplificare l’installazione di questi programmi
Personalmente non voglio rinunciare anche perché e valida fino ad aprile 2019 dunque spolverata e ritoccata , nuovo kernel 4.4.0-57 aggiornata ad oggi 11 dicembre 2016
Per il suo facile uso passati due anni la rimetto in scena dunque auguro un buon rientro , per una LTS e da tenere d'occhio_buon uso !
 

Nome file: ZorinOS.9_x32-14.04-LTS_Remix-IT.iso
Dimensione: 1,8 GB (1.820.327.936 byte)
Codice Hash: 7ab4f1d40b3ea5aa7d092fdb9cadd78f

nome utente: zorin
pass: z

Provare Zorin OS-9 Download

**************************************
(2):
Linux Mint_x64 è forse in assoluto il sistema operativo Open Source che possa definirsi davvero user-friendly, ovvero di facilità d’uso per tutti, perfino per i principianti, e per qualsiasi ambito è una distribuzione che si dimostra davvero pronta immediatamente a qualsiasi utilizzo e per una vastissima utenza; quindi che siate un utente privato, un’azienda, una pubblica amministrazione, una scuola o una società no-profit non ha nessuna importanza…
Ritorno dalle ceneri la mia prima remix Mint 17.1 _x64-Cinnamon nome in codice Rebecca un altra interessante remix di Tomy pagina visualizzata (cca. due anni fa sul sito Majorana) 13.293 volte http://www.istitutomajorana.it/forum2/Thread-LinuX-e-derivate-Remix-Plus-ISO-pagina-di-Tomy
Linux Mint 17.1 Rebecca rappresenta di sicuro la scelta ideale per tutti il suo supporto finisce ad aprile 2019 _teniamola ancora in vita, per una LTS "vecchia" al livello hardware e piu compatibile della Mint 18
Ed ecco come appare Linux Mint Cinnamon dicembre 2016,migliorata aggiornata e pienamente funzionante : la ripropongo...
 

Nome file: linux-mint17.1-rebecca-remix_x64.iso
Dimensione: 1,6 GB (1.647.312.896 byte)
Codice hash: e43cf773334059142a2433a734736dbc

Nome utente: mint
pass:  m

Rebecca ancora in vita Download

*****************************************
Che questo imminente Natale porti a voi e ai vostri cari gioia, speranza e serenità. Auguri!

« Ultima modifica: 28/01/2017, 23:45 da Tomy » Loggato

cts
Full Member
***

Karma: 0
Offline Offline

Post: 156


« Rispondi #14 il: 06/02/2017, 15:22 »

una domanda... mi trovo spesso a riutilizzare dei live cd per i motivi piu' vari... ma ogni distro ha la stessa difficolta': bisogna ricordarsi user nome e password! Non e' possibile non includere nella creazione la maschera iniziale? chi se le ricorda tutte? ma sopratutto, perche' non uniformarle se proprio sono necessarie ad esempio user linux e password linux?
Loggato
Pagine: 1 2
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines | Sitemap XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!

Eng2ita.net - Tutti i diritti riservati ©2006-2015   |   Privacy policy |   Licenza Creative Commons