Logo Eng2ita
ENG2ITA Community Versione lo-fi
24/08/2017, 04:58 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
E' stata disabilitata la ricerca ai visitatori! 
   Home   Sitemap Regolamento del forum Login Registrati  
Pagine: 1 2 
  Stampa  
Voto topic corrente: *****
Non hai ancora votato questo topic. Seleziona una valutazione:
Autore Topic: Pagina distribuzioni GNU/Linux -- ISO in italiano  (Letto 25495 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 247



WWW
« Rispondi #15 il: 06/02/2017, 22:38 »

una domanda... mi trovo spesso a riutilizzare dei live cd per i motivi piu' vari... ma ogni distro ha la stessa difficolta': bisogna ricordarsi user nome e password! Non e' possibile non includere nella creazione la maschera iniziale? chi se le ricorda tutte? ma sopratutto, perche' non uniformarle se proprio sono necessarie ad esempio user linux e password linux?
sulle ultime remix ho messo come password la prima lettera della distro (esempio) e ,c ,z ,m  , se proprio ti scordi il pass in live almeno ricorda il nome della remix (es: elementary con la pass e) ; zorin la pass: z più semplice di cosi ?! poi riguarda al nome user in live serve poco e niente , cmq sia e tutto scritto sotto ogni remix (nome user ,pass, hash...ecc...) poi da quando il mondo e mondo e sempre consigliabile cambiare password, non fidarsi mai (linux e derivate) non sono immune ai malintenzionati , niente e nulla e perfetto !
cts =in live navighi , fai operazioni sensibili privati...ecc...poi sconnetti , tiri fuori la pendrive e la vita tua rimane al incognito  Smiley 'sta cosa il caro prof. Antonio Cantaro (che riposasse in pace) chiamava "ciliegina sulla torta"...buone prove cts __a presto !
« Ultima modifica: 06/02/2017, 22:45 da Tomy » Loggato

ENG2ITA Community
« Rispondi #15 il: 06/02/2017, 22:38 »

 Loggato
Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 247



WWW
« Rispondi #16 il: 11/04/2017, 22:47 »

Ubuntu 14.04.5-LTS Pear theme x64 bit --aggiornamento -aprile 2017
*************************************************************************************************
colto dai problemi --umani-- mi sono allontanato dal mondo informatica e spero che questa volta potrei andare avanti......mancano 2 anni precisi alla fine del supporto di questa distribuzione...Perché è importante riproporre? in forme e modi diversi -SI
per chi non lo sa e una LTS valida x 5 anni, 3 ci sono passati brillantemente per la ubuntu 14.04 nome in codice trusty ,tema somigliante al sistema MacOS  ,vogliamo vedere e toccare le cose aggiunte ?
La cosa che sbatte al occhio dal primo impatto e la wallpaper "presa in prestito"  dalla futura ubuntu 17.04 che uscirà fra un po
 

Al reparto software ho aggiunto:
- Librecad
-Arandr (necessario quando connesso cavo HDMI dal portatile al TV ) --disattivare LVDS1 per vedere lo schermo intero del TV
-AsunderCD Ripper
-Nero linux 4(installato legalmente senza trucchi) manca pero la licenza , io al pc mio ne ho una per me e vi assicuro che abbiamo davanti un nero burning come da windows
-un altro browser in alternativa meglio dire clone di chromium chiamato Iron Browser  veloce e sicuro
-un altro lettore pdf qpdfview
-sopra sinistra sulla barra app. ho messo l'icona della tastiera virtuale per mezzi ciechi come me...  Grin   Tongue
La cosa più importante dato che ho mandato troppo in avanti il kernel personalmente ho avuto una marea di problemi con wifi broadcom veramente tanti di quei guai che ti fanno venire la rabbia_dopo una lunga guerra adesso abbiamo una connessione stabile per i portatili con scheda wireless broadcom BCM43xx vale a dire ha come modulo in uso wl che a me mi da una velocità maggiore sulla fibra Infostrada (in documenti lascio un file come guida della mia triste esperienza wifi-broadcom)
NOTA: visto che installo per la prima volta un software proprietario e condivido liberalmente avviso ai signori che verificano integrità del sistema , autenticità dei programmi...ecc...sappiate che il nero linux e scaricabile legalmente dal sito https://nero-linux.it.uptodown.com/ubuntu .... http://www.nero.com/enu/support-install-nero-linux.html per chi ha la nostalgia di averlo anche su linux trovasse una licenza valida ; dato che non ne ha nessun crack o cose zozze del genere io Tomy non condivido cose illegali... ap59
Ragazzi altri 2 anni in piena libertà godiamo questo frutto della mia immaginazione__buona pera fratelli italiani e non...solo !
------------------------------------------------------------
Ubuntu-pera-14.04_x64-Tomy-style.iso
Dimensione: 1,9 GB (1.937.768.448 byte)
Hash MD5: 1f326807d9db6ccd9433534a977cf8bb

Nome utente : pera
pass:  p
-----------------------------------------------------------
DOWNLOAD
« Ultima modifica: 12/04/2017, 00:34 da Tomy » Loggato

Tomy
Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà
Full Member
***

Karma: 8
Offline Offline

Post: 247



WWW
« Rispondi #17 il: 02/05/2017, 22:18 »

ChaletOS 16.04.2 LTS_x64 bit aggiornamento ad una delle più belle remix by Tomy
troviamo per la prima volta Wallpaper con la foto del autore , Tomy 50 anni , sportivo ed appassionato fortemente di ciò che chiamano Linux , condivido con Europa e non solo (grazie al interesse del utente Vietnam  thumbup ) la mia copia stabile di questa splendida XFCE _x64bit è uno spettacolo incantevole  ; voto 9.3 per ChaletOS in recensioni distrowatch

   
Questa remix ha come Kernel 4.10 non ufficiale dai repo di xenial 16.04 ; quasi impossibile seguire la fantasia e velocità sugli aggiornamenti kernel dello sviluppatore Torvalds creatore di Linux pero a me piace giocare e confermo che funziona egregiamente tutto , ma vi rivelo un segreto: tutti i migliori sono matti  Grin
Ma perché un kernel diverso? quello nativo da problemi? no! non e mica un intervento al cuore , sul informatica si può "rischiare" senza creare nessun danno alla salute o "effetti collaterali" in borsa Linux e compagna bella  Cheesy
Il moderatore dxgiusti in un commento sul forum Majorana dice: "Il kernel non è un programma che con le nuove versioni qualche cosa migliora ( dovrebbe ). se con quello installato tutto funziona, con uno + nuovo o è uguale o peggiori..... "
Secondo me: In ogni campo trova la cosa più strana, quindi esplorala , i giovani amano l’interessante e lo strano, ed è loro indifferente che sia vero o falso

Remix creata con systemback --- software in abbondanza per tutti
***************************************
Nome file: ChaletOS-16.04_x64-remix-Tomy-IT.iso
Dimensione: 1,9 GB (1.864.368.128 byte)
MD5: 5a821aa2d070c7627dc9abb159e01ba1
***************************************
Nome utente remix: chalet
pass: c

SCARICARE da MEGA
SCARICARE da OneDrive
« Ultima modifica: 03/05/2017, 00:57 da Tomy » Loggato

Pagine: 1 2 
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines | Sitemap XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!

Eng2ita.net - Tutti i diritti riservati ©2006-2015   |   Privacy policy |   Licenza Creative Commons