Autore Topic: dubbi velocità HD  (Letto 1947 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline controriflesso

  • *
  • Post: 21
  • Karma: 1
dubbi velocità HD
« il: 13/02/2007, 10:30 »
Salve a tutti, spero di non meritarmi un vaff... o simili in seguito a questo mio post... in ogni caso sono pronto a rispondere delle mie azioni.
Di recente ho installato Fresh Diagnose sul mio PC e ho testato le varie unità. Mi risulta che l'HD primario (IBM IDE 80GB) ha una velocità di circa il 50% inferiore al secondario (Maxtor IDE 80GB) e un altro HD sempre Maxtor (SATA 1) da 120GB si colloca a metà tra i due a livello di prestazioni... Volevo sapere se i test effettuati sono attendibili e se per caso la velocità del primario risulta "compromessa" dal fatto che comunque è la residenza del SO e quindi con risorse sempre in uso e se un'eventuale inversione tra i dischi gioverebbe alle prestazioni del PC.
Chiedo scusa in anticipo se la richiesta sembra id***a... Grazie.

Offline BAT

  • Moderatore cattivo
  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.737
  • Karma: 151
  • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
    • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
Re: dubbi velocità HD
« Risposta #1 il: 14/02/2007, 13:54 »
Dipende dalle molte caratteristiche tecniche deli HD;
tu hai citato solo la capacità ma per quanto riguarda le prestazioni
contano altre cose;
a braccio, non necessariamente in ordine di importanza
- innanzitutto un HD serial ATA è (almeno teoricamente) più
veloce di un HD IDE a parità di modelli;
inoltre se hai un IDE con uno slave più lento, l'HD lavora alla
velocità minoire permessa dal canale
- sugli HD serial ATA dovrebbero essere più performanti
quelli che hanno la tecnologia NCQ (native command queuing), perché
permette di riordinare le richieste di lettura/scrittura in modo
più efficace degli hd che non hanno NCQ
- seral ATA2 è meglio di serial ATA1 (in teoria: è capitato che non sia vero!)
- tempi di accesso e di latenza delle testine; più sono bassi meglio è
- rpm (giri al minuto, ormai sempre 7200 giri/min o superiori
per alcuni HD Seagate Barracuda)
- transfer rate effettivo
- quantità di cache sul controller dell'HD; quelli più
performanti hanno 16Mb di cache, moltissimi degli attuali HD in
vendita ne hanno 8, quelli più vecchi potrebbero averne meno;
a parità di rpm e di cache di solito un HD più "nuovo"
di una certa marca è sempre più veloce del modello sostituito

ci sarebbe altro, ma spero che basti
Blog: https://zerozerocent.blogspot.com
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE CI ANDRA'
Versione quantistica della legge di Murphy: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE