Autore Topic: Distribuzioni Linux particolari ed interessanti  (Letto 4422 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline BAT

  • Moderatore cattivo
  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.435
  • Karma: 151
  • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
    • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
Una distribuzione pensata per la sicurezza;

fonte:
http://www.tomshw.it/cont/news/la-difesa-usa-si-affida-a-una-distro-linux-blindata/32783/1.html
e si scarica da http://spi.dod.mil/lipose.htm

Non saprei dire se invia info di nascosto al Dipartimento della Difesa degli USA  ;)

Palla a voi, postate se ne conoscete altre affidabili ed interessanti.
Blog: https://zerozerocent.blogspot.com
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE CI ANDRA'
Versione quantistica della legge di Murphy: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE

Offline MaxFrax

  • Gnocca Friend e...
  • Eng2ita Friends
  • **
  • Post: 351
  • Karma: 20
  • CPU Serial Killer
Re: Distribuzioni Linux particolari ed interessanti
« Risposta #1 il: 28/07/2011, 13:49 »
Sembra proprio interessante, la scaricherò... anche perchè quel "Lightweight" nel nome mi piace assai!  ;D

Comunque la GUI stile Win98 con il tasto START dotato di pinguino anzichè del logo Windows fa un po' tristezza... vabbè che non è nata per catturare gli utenti usando qualche effetto speciale, però un po' di fantasia non sarebbe guastata... con tutto quello che c'è da copiare nel mondo *nix, poi!

 ;)

Offline Singolarity

  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.088
  • Karma: -63595
Re: Distribuzioni Linux particolari ed interessanti
« Risposta #2 il: 28/07/2011, 16:21 »
mah....che già come partenza non c'è male iniziare con un "mah" implica già molti dubbi.....il fatto è che ok sicuramente è stata molto pulita la versione pubblica da quello che realmente usano al DoD....e quello che ne è rimasto di "pubblicabile" alla fine è stato sicuramente un poco abbellito.....con tutte le WM minimali esistenti che sicuramente loro usano non vedo nemmeno io come dice MaxFrax il motivo di una win GUI like....l'unico motivo sarebbe appunto quella di renderla solo + piacevole al pubblico...quindi ciò vuoldire che nella sua versione interna non la ha per niente eheh  ;D

Una discreta recensione era già stata fatta da quelli di distrowatch:
http://distrowatch.com/weekly.php?issue=20110704#feature
Come anche loro dicono si tratta di una riedizione della loro interna in ambito familiare....quindi qualcuno al DoD stava perdendo tempo e ha deciso di fare una cosa simile per suo uso poi casomai alla fine ne ha decisa la pubblicazione come dice lì per un uso live su pc esterni soprattutto per motivi di uso del web sicuro ovunque....questa vuole essere la sua finalità.
La WM usata è una IceWM con relativo theme per rendela similare ad un win classic...da come dice anche il DoD è stata creata basandosi sulla distro ThinStation ci sono però anche i commenti negativi gli stessi che avrei fatto io dopo l'analisi....primo chiamare una distro lightweight ossia leggera e poi indicare che vuole minimo 512Mb di ram o meglio 1Gb cavolo w la leggerezza ahahah....ok è una live e quindi di sicuro vuole + di 128Mb di suo....ma poteva essere ovviamente ridotto ulteriormente tale uso di risorse scegliendo apps adeguate e anche WM minimali....forse invece di chiamarla lightweight dovevano chiamarla family eheheh....altri errori come dice la recensione sopra indicata:
Citazione
I was surprised to find Flash installed as it seems out of place in a product containing both "lightweight" and "security" in its name. In an additional effort to make the title "Lightweight Portable Security" sound ironic the user is logged in as root and hashed passwords are stored in the world-readable /etc/passwd file.
In pratica dice che c'è montato nativamente il Flash e quindi ciò cozza parecchio contro il concetto sia di leggerezza della distro sia di sicurezza, notoriamente il flash non è considerato un sistema sicuro ma bensì altamente buggato e poco protetto se qualcuno vuole bipassare le nostre protezioni proprio mentre navighiamo.....poi dice che suona ancora + ironica la parola sicurezza quando ci si logga di default come root e infine gli hash delle passwd non sono nemmeno criptate ma dentro il classico file passwd in chiaro!!!!! ahahahah si si proprio roba da DoD .....shadow era troppo complesso da usare ahahahah :D
Anche tale frase è molto interessante e fa anche sganasciare dalle risate eheheh:
Citazione
Do Department of Defense employees regularly need to watch YouTube videos between sending and receiving confidential documents? For that matter, if LPS is designed to be a use-and-discard live environment, why does the CD include Firefox Sync, a tool used to keep track of your "history, tabs and passwords wherever you go"?
al di là della battuta sui dipendenti del DoD e youtube eheh.....ci si domanda per quale motivo sia presente e attiva di default l'estensione firefox sync che serve appunto per spedire fuori su server firefox la nostra history...i tabs visitati e le relative passwd nonché bookmark....cioé w la sicurezza proprio ahahah....decisamente sembra tutta strutturata solo per un uso familiare domestico e non certo per preservare la sicurezza estrema...anzi come sicurezza è fin troppo blanda...altro che blindata come dicono quelli di tom's hw ahahahah :D ma l'hanno davvero vista sta distro prima di scrivere l'articolo quelli?? ahahah
Lo stesso distrowatch, ormai un'autorità ufficiale sull'analisi delle varie distro e loro categorizzazione l'ha classifica come live medium....per altro nemmeno nella sezione di quelle leggere....la recensione stessa conferma che su pc recenti è molto valida persino sui portatili identifica tutto al primo colpo....ma su hw meno recente si sono notate discrepanze e rallentamenti quindi ancora una volta a conferma che di leggero c'è ben poco....altro disappunto che come live resti solo una live non c'è nessun tool per installarla su hdd e ci si domanda ancora una volta il senso e lo scopo di farla restare una live domestica......gli stessi di distrowatch consigliano notevolmente altre minidistro live per un uso veramente light....in conclusione...bocciata.

Nel sito ufficiale esiste anche un manuale discreto e semplice ovviamente in inglese:
http://www.spi.dod.mil/docs/lpsmanual.pdf

Offline ChessMateK

  • Full Member
  • ***
  • Post: 178
  • Karma: 4
Re: Distribuzioni Linux particolari ed interessanti
« Risposta #3 il: 02/08/2011, 12:49 »
ho letto anche io quella notizia e devo dire che credo sia molto meglio backtrack...