Autore Topic: Disco fisso WD e cicli di Start-Stop  (Letto 5339 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline BubbleBobble

  • Eng2ita Friends
  • **
  • Post: 481
  • Karma: 31
  • All-in
Disco fisso WD e cicli di Start-Stop
« il: 31/03/2014, 21:06 »
Ciao a tutti!

ho un WD Caviar Green 320G "WD3200AAKS" del 2009 ed analizzando con un software di diagnostica ho notato un elevato numero di cicli di avvio/stop:
usato per: 514 giorni
contatore start/stop: 3.061

nello stesso pc c'è pure un vecchio Maxtor (acquisto precedente) e pur avendo un uso da tempo maggiore, presenta invece un numero nettamente inferiore di cicli (usato per 862 giorni e
contatore start/stop 1.188)

è normale che il WD Green abbia un numero così alto di start/stop?
o devo agire in qualche modo?

grazie anticipatamente
Regola n.1: esegui sempre il backup
Regola n.2: se non ti serve, non installarlo
Regola n.3: se funziona, non toccarlo

Offline BAT

  • Moderatore cattivo
  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.737
  • Karma: 151
  • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
    • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
Re: Disco fisso WD e cicli di Start-Stop
« Risposta #1 il: 31/03/2014, 21:30 »
Sevcondo me è normale perché è un disco "verde" pensato perminimizzare i consumi;
questo tipo di dischi possono variare il regimedi rotazione e arrestarsi anche se sono accesi,al fine di risparmiare corrente
Blog: https://zerozerocent.blogspot.com
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE CI ANDRA'
Versione quantistica della legge di Murphy: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE

Offline BubbleBobble

  • Eng2ita Friends
  • **
  • Post: 481
  • Karma: 31
  • All-in
Re: Disco fisso WD e cicli di Start-Stop
« Risposta #2 il: 31/03/2014, 21:50 »
Sevcondo me è normale perché è un disco "verde" pensato perminimizzare i consumi;
questo tipo di dischi possono variare il regimedi rotazione e arrestarsi anche se sono accesi,al fine di risparmiare corrente

ma non c'è il rischio che si usuri di più? meglio un disco sempre acceso che uno con continui avvii e spegnimenti e relativo lavoro di parcheggio testine ecc. (parlo da profano ma dovrebbe esser grossomodo così)

pensavo di dover fare come dicono qui aumentando il valore della funzione "intellipark" presente appunto nei WD green da 8 secondi a 300 (ad es):
http://www.storagereview.com/how_to_stop_excessive_load_cycles_on_the_western_digital_2tb_caviar_green_wd20ears_with_wdidle3
http://www.geekstogo.com/forum/topic/285453-whats-the-optimal-time-in-seconds-for-hard-drives-to-park-heads

meglio lasciar stare tutto come da regola n.3 della mia firma? :D

cmq sto intellipark sembra aver fatto incacchiare molta gente... insomma più danni che benefici!
https://encrypted.google.com/search?q=intellipark
« Ultima modifica: 31/03/2014, 21:53 da BubbleBobble »
Regola n.1: esegui sempre il backup
Regola n.2: se non ti serve, non installarlo
Regola n.3: se funziona, non toccarlo

Offline BAT

  • Moderatore cattivo
  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.737
  • Karma: 151
  • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
    • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
Re: Disco fisso WD e cicli di Start-Stop
« Risposta #3 il: 31/03/2014, 21:55 »
non so che dirti, ineffetti 8 secondi mi sembrano pochini anche se il disco è progettato per farlo. Se su un forum tecnico possibilmente collegato a WD dicono di alzarlo, valuta tu
Blog: https://zerozerocent.blogspot.com
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE CI ANDRA'
Versione quantistica della legge di Murphy: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE