Autore Topic: Come creare un disco d'installazione di Windows 7 Post-SP1 “step by step”  (Letto 392420 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline aquilotto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 574
  • Karma: 12
Aggiornamenti di gennaio:

Siamo arrivati agli ultimi aggiornamenti "regolari" di Windows 7

KB4532945 sostituisce KB4507004 (.NET Framework 3.5)
KB4534310 sostituisce KB4530734 (Aggiornamento Cumulativo Mensile)
KB4536952 sostituisce KB4531786 (Servicing Stack - aggiornamento)
NDP48-KB4532941 sostituisce NDP48-KB4533005

Per i duri a morire continurò a proporre gli aggiornamenti mensili almeno fino al 10 gennaio 2023.
Non escludo che si possa andare anche oltre, fino al 14 ottobre 2024 (dipende da abbodi!).
Per chi vuole provare l'approccio di "Bypass Windows 7 ESU" (ormai pubblicato su molti siti WEB) può dare un'occhiata qui
« Ultima modifica: 14/01/2020, 21:24 da aquilotto »

ENG2ITA Community


Offline Singolarity

  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.186
  • Karma: -63597
Prima di tutto una grosso GRAZIE per la tua scelta di continuare  :thumbup: :thumbup:
Se con l'ESU MS garantisce 3 anni di supporto a pagamento dopo la data di fine supporto in pratica si arriva appunto gennaio 2023....ma per le versioni Server 2008 R2 (controparte server di Win7) prima aveva messo la stessa data del 2020 e con ESU 2023...ora ha scritto invece "Not yet established" in pratica non ancora deciso e il documento è stato modificato in sto mese....ripensamenti di MS?? mmm  ::) ::) ::)
Invece per ottobre 2024 immagino che intendi nei riguardi della versione Win Embedded Pos 7 che termina ad ottobre 2021 ufficialmente e quindi con ESU in teoria dovrebbe arrivare a quella data del 2024 ma è ipotetico anche perché per la embedded ancora non si parla di ESU infatti anche abbodi è perplesso....mi sono spulciato la roba di abbodi con il suo bypass...eh interessante per il momento potrebbe andare ma ci sono molti punti interrogativi...ma tutto da vedere quando ESU sarà attiva per davvero il prossimo mese....però mi sono letto che al momento hanno problemi con le edizioni home e starter risolto con un tool esterno "kurwica" per montargliele...loro stanno cercando invece di far digerire il tutto a WU ma al momento il processo di verifica patchato è molto lento e quindi ancora ora consigliano di dargliele manualmente dopo aver messo il bypass....altro problema che mi sembra di aver letto..le patch ESU non sono integrabili nel wim vanno solo montate online...come pensi di risolvere il problema?? certo uno potrebbe anche studiarsi uno script post-install automatizzato esterno al wim.
Sai sono curioso invece di verificare come se la gestiscono quelli di wsusoffline....e voglio vedere cosa farà MS con il suo file wsusscn2 che distribuisce...ma ancora non hanno aggiornato nulla...forse se ne saprà di più il prossimo mese o verso fine di questo.

Purtroppo sono mod e devo anche indicare che il bypass della ESU è una netta violazione dei termini di licenza di MS, in quanto sono comunque patch rilasciate solo previa pagamento extra e solo per particolari versioni business a dire il vero...e quindi diviene una questione illegale ergo come avere un windows pirata....ma al momento restando solo a farne una discussione proof-of-concept facciamo finta di niente ;) anche perché MS potrebbe anche modificare qualcosa a febbraio o di sicuro ogni anno dei 3 della ESU.

Offline BAT

  • Moderatore cattivo
  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.564
  • Karma: 151
  • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
    • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
@aquilotto
il link alla pagina esterna che hai messo nel tuo post precedente è "pagina non trovata"

EDIT: mi correggo probabilmente avevo letto male, non entro perché non ho un account
« Ultima modifica: 17/01/2020, 14:00 da BAT »
Blog: https://zerozerocent.blogspot.com
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE CI ANDRA'
Versione quantistica della legge di Murphy: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE

Offline Singolarity

  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.186
  • Karma: -63597
BAT Dici il link di mydigital al bypass ESU???? a me funziona...ma devi essere registrato come utente nel forum di mydigital....comunque sembra che siano sorti altri problemi dopo le patch di gennaio che stanno risolvendo con una futura versione. Uhm mi sorge un dubbio....io sto usando i dns di google e opendns te BAT cosa stai usando?? non vorrei che mydigital sia finito nella black list dei dns italiani eheheh  ;)

Offline BAT

  • Moderatore cattivo
  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.564
  • Karma: 151
  • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
    • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
Hai ragione ho corretto il mio post
Blog: https://zerozerocent.blogspot.com
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE CI ANDRA'
Versione quantistica della legge di Murphy: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE

Offline aquilotto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 574
  • Karma: 12
Ho aggiornato le Microsoft .NET Framework 4.8
Il pacchetto base è solo per Windows 7 (non è all-OS) e pesa solo 52 MB (NDP48-x86-x64-ENU); l'aggiornamento è un "refresh" di NDP48-KB4503575, che sostituisce NDP48-KB4532941.
Questo vale per le nuove installazioni; sulle installazioni esistenti non conviene fare niente.
Per quanto riguarda il bypass, è uscita la versione 4, che sembra funzionare a dovere. ;)

Offline aquilotto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 574
  • Karma: 12
Aggiornamenti di febbraio

Gli aggiornamenti da febbraio in poi non sono installabili come i precedenti, perché vengono disinstallati al riavvio di Windows.
L'unico modo per completare correttamente l'installazione è quello di installare preventivamente il bypass.
Ero convinto che, installando il bypass, gli aggiornamenti venissero proposti in Windows Update, ma su 3 PC che ho in nessuno si è verificata questa evenienza.
Da poco è venuta fuori una nuova procedura che prevede quanto segue:

Installare il bypass v4 eseguendo installer.bat come amministratore (tasto destro)
Installare l'aggiornamento KB4528069 x86 - x64
Disinstallare il bypass eseguendo remover.bat come amministratore (tasto destro)
Installare l'aggiornamento cumulativo mensile KB4537820 x86 - x64
Se sul vostro PC viene proposto KB4537829 (aggiornamento del servicing stack) non installatelo, perché è altamente probabile che vada a compromettere il funzionamento del bypass.
Potete tranquillamente ignorare l'ultima anteprima "regolare" di Windows 7, che andava a correggere il problema dello sfondo affiancato (KB4539601).
Ricordo che gli aggiornamenti suddetti non sono integrabili nella ISO, per cui conviene fare una ISO finale con gli aggiornamenti di gennaio e poi procedere come sopra.
« Ultima modifica: 15/02/2020, 19:19 da aquilotto »

Offline Singolarity

  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.186
  • Karma: -63597
Grazie aquilotto, si avevo letto pure io sul forum ufficiale del bypass che anche la v4 con le patch di febbraio ha dei problemi e al momento si risolve come hai detto tu....ma come dicono sono in corso per creare una futura versione..vedremo che succede il prossimo mese  ;)

Citazione
Ero convinto che, installando il bypass, gli aggiornamenti venissero proposti in Windows Update
No assolutamente era scritto anche nelle precedenti versioni del bypass in pratica non permetteva di installare le patch ESU dal windows update in senso di notifiche e download ma permetteva solo di installarle manualmente sempre facendole gestire dal sistema WU con un certificato hackato, e poi questo solamente per le edizioni pro, ultimate e enterprise ...nelle home era sorto un ulteriore problema che era stato risolto addirittura usando un installer delle patch alternativo e ancora adesso è così. L'intenzione è comunque quello di riuscire a far tutto gestire dal WU ma non ci sono ancora arrivati, poi MS credo stia in ascolto e non lascierà passare la cosa, ogni mese mi sa che sarà una gara dura eheh  ::)

Offline aquilotto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 574
  • Karma: 12
Ulteriore novità per l'installazione degli aggiornamenti ESU: questa volta si possono anche integrare nella ISO!
Leggere qui

@Singolarity: mi ero convinto che potesse essere vero guardando alcuni screenshot, ma gli aggiornamenti proposti da WU dopo l'ultimo aggiornamento sono in realtà vecchi aggiornamenti, che è preferibile nascondere (KB2676562, KB2813347, KB2952664-v25, KB3118401, KB3123479). Solo IE11-KB3185319 e KB4040980 vale la pena integrarli o installarli, perché altrimenti va a ritroso per 4-5 volte!

Offline aquilotto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 574
  • Karma: 12
E' uscita la versione 5 di BypassESU, che consente la visualizzazione e l'installazione direttamente da Windows Update degli aggiornamenti.
Direi un grosso passo in avanti.
Date un'occhiata qui
Le spiegazioni sono incluse anche nel pacchetto, ma c'é anche un completo tutorial qui

Offline aquilotto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 574
  • Karma: 12
Ho aggiornato l'elenco per poter installare/integrare gli aggiornamenti cumulativi da febbraio in poi (aggiornato anche il link di KB3172605-x64). A tale scopo è necessario usare il bypass v5.
Non compaiono più gli aggiornamenti obsoleti successivi all'installazione di KB4537820 (KB2676562, KB2813347, KB2952664-v25, KB3118401, KB3123479). Vale la pena installare/integrare IE11-KB3185319 e KB4040980 per il motivo suddetto (altrimenti WU chiede a ritroso 4-5 aggiornamenti precedenti).
Per quanto riguarda KB4537829 (aggiornamento del servicing stack, sostituisce KB4536952), non crea problemi d'interferenza con KB4537820 e servirà per i prossimi aggiornamenti mensili.
« Ultima modifica: 01/03/2020, 11:43 da aquilotto »

Offline Singolarity

  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.186
  • Karma: -63597
Ciao aquilotto forse sarebbe meglio al primo post che indichi l'uso del Bypass5 per poter integrare i kb di febbraio e quelli dopo, in qualsiasi caso io non mischierei le due liste....cioé terrei una lista finale delle varie patch con il termine della licenza a Gennaio quindi senza nessun ESU, poi ne farei una seconda appunto prendendo in considerazione le nuove patch ESU e indicando anche come fare ad usare il Bypass5 per integrarle ....oppure hai già provato a integrarle direttamente con il wintoolkit??? è che senza il Bypass non vengono montate nemmeno manualmente quelle ESU quindi non so se una normale integrazione nel wim alla fine non generi problemi durante il setup.

Offline aquilotto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 574
  • Karma: 12
Tutti gli aggiornamenti segnalati sono integrabili senza problemi. L'unico che necessita del Bypass è l'aggiornamento cumulativo mensile (a febbraio KB4537820).
L'inghippo è dato dal fatto che WinToolkit crea autonomamente una cartella temporanea complessa, inutilizzabile per il Bypass, anche perché non ti concede una finestra temporale per poterla utilizzare.
Quindi conviene usare WinToolkit per integrare tutti gli aggiornamenti e gli addon desiderati; poi, una volta creata la ISO, espanderla in una cartella temporanea semplice con WinNT6.x True Integrator (es. C:\Temp), utilizzare il Bypass (Wim-Integration) e poi integrare l'aggiornamento cumulativo mensile.
Ho aggiunto per questo una nota al primo post, sperando che sia chiara.
Se ci sono dubbi, sono a disposizione di tutti per eventuali chiarimenti.

Offline aquilotto

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 574
  • Karma: 12
Aggiornamenti di marzo

KB4540688 sostituisce KB4537820
KB4550735 sostituisce KB4537829

E' disponibile una nuova versione di Win Toolkit (1.7.0.14), che richiede almeno le Microsoft .NET Framework 4.72

Offline Thiersee

  • Full Member
  • ***
  • Post: 179
  • Karma: 3
Ciao aquilotto,

il link (post #1) per la versione attuale di WinToolkit porta al sito wincert.net.
Dato che da molti mesi il tool vienesviluppato da unantastbar (win-unattended.de), sarebbe forse meglio mettere il link diretto; su wincert.net viene pubblicata a volte con un certo ritardo.

https://www.win-unattended.de/viewtopic.php?f=17&t=73
Ciao, Thiersee