Autore Topic: Questione Coronavirus  (Letto 985 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Singolarity

  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.091
  • Karma: -63595
Questione Coronavirus
« il: 08/03/2020, 14:22 »
Salve a tutti, c'è qualcuno in zone rosse aumentate da domani??? come state passando il tutto?? Io sono in una provincia non chiusa al momento anche se attorniato da zone contagiate ma al momento qua solo una 10 di casi tutti in quarantena o in ospedale (per altro tutti esterni alla città ma portati poi alcuni gravi nel reparto infettivi qua)
Situazione che sta divenendo sempre più via via surreale per certe cose e situazioni....tra chi si è barricato in casa e a momenti ritorna a costruirsi i bunker come gli americani all'inizio della guerra fredda stipando beni di prima necessità a lunga scadenza e disifettante/detergenti  ;D a chi invece se ne frega (pure troppo) e non segue nemmeno i minimi dettami consigliati dalla sanità per limitare la propagazione del virus (e non intendo la mascherina ma anche solo lavarsi le mani un po' più spesso del solito, conosco chi spesso non se le lava nemmeno dopo essere stato al cesso!!!)...al solito gli estremismi da ambo le parti non fanno mai la giusta scelta.
Vedremo come la cosa evolverà sperando che almeno l'arrivo dell'estate possa eliminare i finti casi di normale influenza, ma non credo che farà migliorare lo stesso l'economia della zona....sarà un'estate molto "atipica" in senso turistico qua....di sicuro si vedrà molta meno gente in romagna e c'è già chi fa i conti in perdita per sta stagione.
Io dal mio canto sto continuando a vivere come sempre, niente mascherina ma più attenzione se vado in giro a cosa tocco alla distanza con la gente e infine al ritorno a casa mi lavo più spesso le mani nulla di altro nonostante vivo con i miei e sono anziani in particolare mia madre pure cardiopatica e di sicuro sarebbe un individuo a rischio se la beccasse. Per il resto si ho limitato alcune uscite serali, non che fossi un gran frequentatore notturno nemmeno prima eheheh  :D ...del resto nerd sono e nerd rimango pure con l'avanzare dell'età....anzi la cosa con l'aumento dell'età peggiora perché con la nostalgia mi sono tramutato in retrocomputerista ed è un vero disastro in termini sociali ahahah  :D :D :D ..non ci sono molte tipe che restano affascinate dalla tua dialettica se cominci a parlargli di alcuni computer/console 8 o 16bit dell'epoca eheheh  :D :D :D
Beh voi invece che raccontate di sta situazione??? per chi è del sud state dando la caccia ai nordisti (inclusi paesani che tornano)??? ahahah  :D :D
« Ultima modifica: 08/03/2020, 14:27 da Singolarity »

Offline dkdk_it

  • The BOSS!
  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2.862
  • Karma: 64593
  • Finis coronat opus
    • ENG2ITA
Re: Questione Coronavirus
« Risposta #1 il: 12/03/2020, 20:08 »
Ogni tanto mi faccio vivo e di questi tempi non è più scontato.  :o
Sarà dura, non tanto per la permenenza a casa a cui tutti siamo stati invitati e che "presto" finirà, ma per le conseguenze che dureranno per un tempo molto più lungo.
Il mio lavoro mi consente di lavorare in smart working, lo facevamo anche prima, quindi l'impatto non è stato particolarmente cruento. E rimanendo a casa, sto sistemando tutto quello che ho lasciato nel corso degli ultim mesi, forse anni!
Poca voglia, sarò onesto, ma è bene mettere in moto muscoli e cervello per superare questi giorni.

Stringiamo i denti, ne usciremo.

Offline BAT

  • Moderatore cattivo
  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.437
  • Karma: 151
  • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
    • La conoscenza è potere. La conoscenza rende liberi
Re: Questione Coronavirus
« Risposta #2 il: 14/03/2020, 15:07 »
Io sto facendo per necessità un nuovo lavoro:
il mio compito è inviare on-line un po' ovunque i compiti di scuola dei miei figli, su Whatsapp, su blog personali, per e-mail e via-Skype; parlo di decine di immagini da stampare e/o scansionare, esercizi che i miei figli devono completare e restituire, ri-scansionare e reinviare ai professori.
E' un incubo, inizio la mattina alle 8 e finisco tardi (ieri ho fatto mezzanotte e mezza!).
A questo si aggiunge la reclusione praticamente forzata in casa. Se non esco pazzo stavolta...
Blog: https://zerozerocent.blogspot.com
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE CI ANDRA'
Versione quantistica della legge di Murphy: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE

Offline Singolarity

  • Eng2ita Staff
  • ***
  • Post: 1.091
  • Karma: -63595
Re:Questione Coronavirus
« Risposta #3 il: 22/03/2020, 22:57 »
Ma giusto per parlarne a casaccio (come se già non venisse fatto pure troppo anche da chi non dovrebbe) .....ma il dubbio....è un virus così pericoloso da dover usare tute hazmat??? cioé roba da contenimento radioattivo!!! ...ma sto virus non passava solo per vie respiratorie??? e non da contatto tranne che di nuovo non ci sfreghiamo le mani sul viso...no perché nessuno vuole creare allarmismi inutili ma cacchio vedi certi video e certi appelli e capisco che si è in sale di contenimento in terapie intensive che si vuole mantenere quasi asettiche sia per il paziente che anche per i sanitari che vi lavorano a contatto...eccesso di protezione o altro?? sembrano tutte robe serie dai vari appelli anche istituzionali...le strade ormai sono deserte salvo ancora qualche eccezione...ma molti sembrano preoccupati di un ceppo del virus che in effetti sembra molto aggressivo e con alta mortalità (anche persone in salute se ne vanno in 2/3 settimane) tanto che quando hanno visto questo hanno subito "blindato" le zone di quei focolai specifici (zone della bergamasca e brescia, alcune del piacentino, un paio di paesini nel bolognese, ma solo dopo che vedevano una alta mortalità tra i positivi)....ed è inutile dire che la mortalità alta è dovuto alla vecchiaia eccessiva della nostra popolazione come qualche media anche estero cerca di fare...forse per tranquillizzare....infine altro dubbio...sia cina che russia stanno o sono arrivati per aiutarci...e ok non si sputa mai sugli aiuti esterni...ma cosa realmente vogliono?? sembrano molto interessati proprio ai dati e alle ricerche riguardo il virus...l'idea che mi sono fatto ed è mia, di sicuro espressa anche da altri con un pelo di logica è che in Cina nonostante sia partita da loro l'infezione il ceppo più aggressivo non ha fatto così tanto "capolino" anzi si è "spento" sul nascere...i russi dal canto loro sono interessati anche per questioni geopolitiche ma di sicuro anche loro a quel ceppo più aggressivo....entrambi questi paesi possono dare una mano di certo nella ricerca ma il loro intento è di sicuro quello di portarsi avanti nel caso che possa comparire da loro.
Lo so un pensiero simile è da cinici ma ognuno guarda sempre alla propria nazione con un pizzico di altruismo.

Detto ciò spero che invece succeda quello che hanno detto svariati virologi che il virus è ancora in evoluzione e tendenzialmente può mutarsi in qualcosa di molto meno pericoloso con il tempo (come successe per l'aviaria a fine anni 60) proprio come ai livelli di una normale influenza esattamente come successe per altre note che invece quando comparvero in passato hanno mietuto parecchie vittime poco ricordate....ma questa mi sa che ce la ricorderemo molto di più visto il suo livello mondiale ormai...nessuna prima si era espansa ovunque e su questo ci sarebbe di nuovo da fare ragionamenti.