Autore Topic: [Guida] Come aggiornarsi da soli Ryan Update Pack  (Letto 8746 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Max

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 2.419
  • Karma: 114
    • Eng2ita.net
Nonno Fabio è pregato di avvisarmi se ci possono essere imperfezioni in questa guida fatta a tempo record!  ;)

Come aggiornare Ryan Update Pack

Introduzione
Questa guida spiega come aggiornare il Ryan Update Pack per Windows XP SP2 partendo dall'ultimo rilascio italiano disponibile.

Parte 1
- Scaricare l'ultimo Ryan Update Pack inglese da qui (vi serve un client torrent):
http://tracker.ryanvm.net/
Maggiori chiarimenti sull'utilizzo di torrent:
http://www.eng2ita.net/forum/index.php?topic=1739.0
- Estrarre il file .7z per ottenere una cartella.
- Scaricare l'ultimo rilascio italiano di Ryan Update Pack.
- Estrarre il file .7z per ottenere una cartella.
- A questo punto tramite questa lista sapete quali aggiornamenti vanno inclusi per aggiornare rilascio italiano:
http://www.ryanvm.net/msfn/changelog.html

Hotfix pubblici

- Scaricare tutti gli hotfix (pubblici) italiani che vi servono dai link di download MS oppure scaricando l'ultimo AutoPatcher disponibile.
- Estrarli con il programma Universal Extractor:
http://legroom.net/software/uniextract#download
- Copiare i file della cartella SP2QFE (SP3QFE per xp sp3) nella cartella del rilascio italiano Ryan Update Pack estratta in precedenza.
Naturalmente non vanno copiati proprio tutti perchè rischiate di mettere anche i file di installazione dell'hotfix che non vanno considerati; per essere sicuri di non sbagliarvi, in un articolo MS riguardante un aggiornamento, c'è sempre una lista dei file che vengono installati.
- Copiare i file cat corrispondenti agli aggiornamenti nella cartella svcpack della cartella italiana di Ryan Update Pack.

Hotfix non pubblici

- Accedere ai link MS riguardanti gli hotifx non pubblici. Anche in questo caso dovete stare attenti alla lista dei file che vengono installati dall'aggiornamento in questione.
- Adesso bisogna analizzare ogni file di ciascun aggiornamento, mi spiego: di un aggiornamento dovete vedere se ogni file è in lingua italiana o in lingua inglese. Come farlo? Semplice. Andare nella vostra cartella di Windows XP, C:\Windows\System32 e controllare se la versione del file che viene installato dall'aggiornamento è in italiano o in inglese.
Fare lo stesso per tutti gli altri file. Poi passate all'hotfix non pubblico successivo e così via.

Ora state attenti, perchè per quanto riguarda gli hotfix non pubblici, dobbiamo fare la seguente distinzione:

- Se tutti i file di un aggiornamento sono in italiano, allora l'hotfix non pubblico va richiesto direttamente alla MS... a tal proposito c'è un topic in questa sezione a riguardo. Eccolo qui:
http://www.eng2ita.net/forum/index.php?topic=438.0
Quando ce l'avrete, estrarlo con il programma Universal Extractor, e copiare tutti i file necessari della cartella SP2QFE (SP3QFE per xp sp3) nella cartella italiana del Ryan Update Pack. Copiare il file cat corrispondente a ogni aggiornamento nella cartella svcpack della cartella italiana di Ryan Update Pack.

- Se tutti i file di un aggiornamento sono in inglese, potete prendere i file dalla cartella inglese di Ryan Update Pack e incollarli nella cartella italiana di Ryan Update Pack.
- Copiare i file cat corrispondenti a ogni aggiornamento nella cartella svcpack della cartella italiana di Ryan Update Pack, prendendoli dall'svcpack inglese.

- Ora l'unica cosa che può mancare sono i vari aggiornamenti del flash player, dello strumento rimozione malware, eccetera che potete tranquillamente reperire voi stessi. Una volta fatto includerli come di consueto nel pacco italiano.

Parte 2
- Aggiornare il file entries.ini del Ryan Update Pack italiano prendendo spunto dal file del Ryan Update Pack inglese.
Suggerisco l'utilizzo di Total Commander per il confronto tra i due file (File > Confronta per contenuto> nella tabella a sinistra puntare al file del rilascio inglese, nella tabella a destra puntare al file italiano da aggiornare presente nella cartella italiana di Ryan):
http://www.ghisler.com/download.htm
In questo modo potete subito vedere quali sono le cose da aggiungere, le cose che vanno tolte e le cose che vanno lasciate.
Ogni scritta in rosso rappresenta le distinzioni tra un file e l'altro. Se le scritte in rosso sono presenti a sinistra allora rappresentano le cose da aggiungere, se sono a destra rappresentano le cose che vanno tolte.
Le scritte normali in nero sono quelle scritte presenti in entrambi i file e che non vanno toccate.

Ricordatevi di non sostituire certi riferimenti nel file italiano (faccio un esempio stupido, se nel file italiano trovate lang=it e nel file inglese più aggiornato c'è lang=en, non potete sostituire lang=en al posto di lang=it, altro avvertimento è che al posto di it potreste trovare il codice numerico 0410 che rappresenta la lingua italiana da non sostituire con il codice numerico 0409 che rappresenta la lingua inglese).
Questi riferimenti linguistici vanno lasciati comunque!
- Ora aprite col blocco note il file italiano. Nello stesso tempo controllare nella schermata di Total Commander la parte a sinistra che rappresenta il file inglese con le stringhe in più che dovete inserire.
Salvate a più riprese ad ogni modifica/aggiunta e passando alla schermata di Total Commander dite di sì se vi chiede di aggiornare anch'egli i file.
Noterete subito che le scritte in rosso (le aggiunte da apportare) vanno a mano a mano scomparendo.
- Una volta finito ripetere lo stesso passaggio per il file RVMUpPck.inf.

Parte 3
A questo punto fare un confronto tra tutti i file della cartella italiana che avete appena aggiornato e tutti i file della cartella inglese del Ryan Update Pack, in modo tale che il numero dei file coincida (se la cartella inglese è 150 file anche la cartella italiana deve averne 150) e quindi controllare che non ci siano file in più!

Quando siete sicuri che sia tutto a posto, selezionare tutti i file della cartella italiana del Ryan Update Pack, sottocartelle comprese, e aggiungere un archivio .7z con 7zip.
Il formato dell'archivio deve essere .7z, il livello di compressione ULTRA, il metodo di compressione LZMA, Dimensione dizionario 32 MB, Dimensioni Parola 64, e spuntare la voce Archivio Solido.

Dopodichè confermate e avete il vostro archivio .7z, da provare per effettuare le prime integrazioni di prova (tramite una discussione da aprire a riguardo), e una volta che queste non presentino problemi, avvisare il sottoscritto che è giunto il momento di pubblicare.

Annotazioni e spiegazioni a determinati problemi

Si porrà il problema di come fare in caso di hotfix non pubblico con file SP2QFE in italiano ma non disponibile e non richiedibile a MS perchè non si ha la licenza retail (se il file della cartella SP2QFE (SP3QFE per xp sp3) sono file non localizzati anche nella versione italiana il problema non si pone): la scelta sarà quella di inserire l'hotfix in inglese prelevandolo dal RVMUP inglese, con conseguenze ignote, oppure di non inserirlo e lasciare l'ultima versione italiana disponibile (allora bisognerà essere in grado di modificare i files entries.ini e rvmuppck.inf in modo corretto: non chiedete aiuto a me!).

E' preferibile lasciare l'ultima versione italiana disponibile.

Ecco come fare.

Togliere dalla lista

Codice: [Seleziona]
;The section contains the list of catalog files that must added to svcpack.inf
[svcpack_catalogs]

i file cat non pubblici che non si riescono a reperire.

Quindi aggiungere i KB in questione nella seguente lista

Codice: [Seleziona]
;This section contains a list of obsolete hotfixes which shouldn't be installed
[obsolete]

Poi cancellare i file cat dalla cartella svcpack.

Nel file RVMUpPck.inf togliere tutte le voci di registro riferite a quei KB (occhio anche alle dichiarazioni iniziali di AddReg in [RVMUpdatePack]).

Guida a cura di Max, releaser del Ryan Update Pack Italiano.
« Ultima modifica: 11/07/2008, 09:15 da kontini »


Offline nonno fabio

  • Moderatore soprammobile
  • Eng2ita Friends
  • **
  • Post: 973
  • Karma: 136
  • ...viuulèèènza!
Re: [Guida] Come aggiornarsi da soli Ryan Update Pack
« Risposta #1 il: 13/06/2007, 12:53 »
della serie: volete la bicicletta? Pedalate!!!  ;D
ribadisco semplicemente che i file che vanno estratti dai singoli hotfix da inserirsi nel pacco italiano da aggiornare sono quelli contenuti nella cartella SP2QFE dell'hotfix scompattato con Universal Extractor (o con il comando "/x:c:\cartellatemporanea"): lo si può verificare appunto dall'articolo KB dell'hotfix in questione o anche verificando la versione dei singoli file del nuovo RVMUP inglese. Inoltre va prelevato anche il relativo file .cat dalla cartella UPDATE dell'hotfix.
Questo deve sempre corrispondere ai file che avete inserito, ovvero se avete usato l'hotfix italiano non dovete usare quelli che trovate nel pacco che si riferiscono all'hotfix inglese, in quanto trattandosi di una firma digitale, in tal caso addio corrispondenza. Infine per evitare lamenti del Visualizzatore Eventi è necessario che le linee di registro aggiunte dall'hotfix corrispondano nelle sezione Build Date e Build Checksum con i file che inserite nel pacco (quindi Files, Cats e Checksums devono essere presi dallo stesso aggiornamento: o tutto inglese, o tutto italiano). Se per caso non aveste installato l'aggiornamento su un sistema e non sapete come recuperare il PE Checksum, vi possono venire in aiuto utilities come Peks.
Max l'ha fatta semplice ma in realtà l'operazione va svolta con attenzione.
Attenzione a stabilire se un determinato file di sistema sia in versione non localizzata nel XP italiano: ad es. i file. inf riportano nelle Proprietà la dicitura "lingua di sistema" ma in realtà contengono all'interno stringhe di testo localizzate.
Si porrà il problema di come fare in caso di hotfix non pubblico con file SP2QFE in italiano ma non disponibile, che quindi andrà richiesto a MS (se il file della cartella SP2QFE sono file non localizzati anche nella versione italiana è sempre meglio richiedere lo stesso l'aggiornamento in italiano: spesso i file sono diversi; solo con i files .sys si può tranquillamente usare la versione inglese): se MS risponde che non esiste una versione italiana è meglio non inserirlo e lasciare l'ultima versione italiana disponibile (allora bisognerà essere in grado di modificare i files entries.ini e rvmuppck.inf in modo corretto, togliendo i riferimenti all'hotfix rimosso e sostituendoli con quelli dell'aggiornamento italiano precedente, se ne esiste uno).
Ocio che Ryan cambia il nome ad alcuni file nel pacco per ragioni di compatibilità per poi ripristinarli al momento dell'installazione: è il caso della Connessione Desktop Remoto.
Inoltre ricordiamoci che il RVMUP inglese contiene ancora 1 o 2 hotfix che causano problemi solo a qualcuno dei nostri lettori (Vi ricorderete della famosa schermata Premere F6... oppure del file kbhd...ecc.dll): Max li aveva tolti ma inserendo i file mancanti nel nuovo pacco italiano ve li ritroverete.
Infine la localizzazione di RVMUpPck.inf va fatta riga per riga, perchè negli inf di solito non c'è solo EN da cambiare con IT, ma ci può essere anche il codice 0409 che identifica la lingua inglese che diventa 0410 oppure i percorsi delle cartelle di default (Program files al posto di Programmi, My Documents al posto di Documenti, ecc.)

P.S. quoto il bloccaggio del topic!